Follow by Email

domenica 10 gennaio 2010

ANCHE "LA VALLE DEL BELLO E DEL BUONO" E' ROCK

Ho ricevuto dall'amico Rolando Bellandi, per un parere, una delle prime copie di stampa della nuova Guida del Gambero Rosso dedicata alla Valle del Serchio: "da Lucca in Garfagnana, bellezze e sapori di una Toscana nascosta."
Una bella Guida, fortemente voluta da Rolando, come amministratore della Comunità Montana della Media Valle del Serchio.
Sette itinerari in cui si parla di storia, di bellezze nascoste, di prodotti e piatti tipici, di quelle "chicche" che ormai ricordano solo gli ultraottantenni, nei paesi arroccati sui monti e sui torrenti che corrono impetuosi verso il Serchio.
Una Guida nuova, interssante che valorizza appieno un territorio bellissmo, aspro e antico, che non tutti anche a Lucca conoscono bene.
Sono itinerari da leggere sì, ma anche da fare, la domenica quando il sole comincerà a risalire sull'orizzonte: troveremo botteghe di paese, con i loro prodotti genuini, trattorie nascoste in casolari secolari, allevamenti di trote immerse nelle acque vivaci e cristalline, botteghe del pane: di patate, di farro, di castagne, di formenton, agriturismo appollaiati su colli solatii.
Ed ancora, Chiese e Pievi, Castelli e Rocche, da sempre letti nella storia lucchese, ma mai visitati.
Una occasione da non perdere per ritrovare le nostre radici, quando il fiume, i colli ed il bosco erano le fabbriche di adesso.
Rolando ha forte amore per questa terra, per le sue tradizioni, per i suoi prodotti.
Sulla salvaguardia e sulla riscoperta dei sapori antichi ha costruito un stupenda attività proiettata a 360° su questo territorio.
Anche questa Guida fa parte del suo grande amore per questa valle: La Valle del Bello e del Buono.