Follow by Email

domenica 25 aprile 2010

ETOS, il FORTE dell'Eccellenza TOScana

Pubblico volentieri, perchè mi sembra un'ottima cosa, questa iniziativa della Camera di Commercio e del Comune di Forte dei Marmi, a cui sto dando una piccola mano. Chi desidera chiarimenti mi scriva o chiami sul cell. 348 0533233

ETOS
”Il Forte dell’Eccellenza Toscana”
Forte dei Marmi - Villa Bertelli
1-4 luglio 2010

“Il Forte dell’Eccellenza Toscana”, è il Salone ideato dalla Camera di Commercio di Lucca e realizzato con la collaborazione del Comune di Forte dei Marmi.
Una vetrina prestigiosa per la promozione e la vendita di prodotti esclusivi e di eccellenza, tutti “made in Tuscany”.
Di prestigio anche la location, la bellissima Villa Bertelli che, dal 1° al 4 luglio 2010, ospiterà aziende la cui produzione si caratterizza per l’esclusività del prodotto, l’eleganza, l’altissima qualità.
Il Salone costituisce una preziosa occasione per promuovere l’eccellenza della produzione toscana, in un periodo di altissima stagione, che vede naturalmente la presenza di turisti provenienti da tutto il mondo, in una delle zone più prestigiose del turismo italiano.
L’evento è stato ideato, non solo per attirare il numeroso e prestigioso pubblico che in estate vive in Versilia, ma anche per riservare agli espositori momenti di interscambio e di confronto con giornalisti specializzati e di settore e con buyer italiani ed esteri, interessati alla conoscenza delle produzioni di eccellenza e alle loro potenzialità “commerciale”.

Questo il programma del Salone:

 Giovedì’ 1° luglio: Inaugurazione
dalle ore 17:00 alle ore 21:00: incontro con i buyer ed i giornalisti invitati
dalle ore 21:00 alle ore 24:00: apertura al pubblico con ingresso a pagamento

 Venerdì 2 luglio: Giornata della Russia
dalle ore 17:00 alle ore 21:00: ingresso riservato ai buyer, giornalisti e ospiti Russi
dalle ore 21:00 alle ore 24:00: apertura al pubblico con ingresso a pagamento

 Sabato 3 luglio: Omaggio alla Versilia
dalle ore 17:00 alle ore 24:00: apertura al pubblico con ingresso a pagamento

 Domenica 4 luglio: Un arrivederci al 2011
dalle 17:00 alle 23:00: apertura al pubblico con ingresso a pagamento

Ricco il programma degli eventi collaterali organizzati in occasione del Salone, che si terranno all’interno del teatro allestito nel parco della villa.
All’interno del parco è prevista inoltre l’apertura di un chiosco Wine bar “Le delizie del territorio” per la degustazione gratuita di vini e prodotti tipici toscani.

domenica 18 aprile 2010

Il Salone del Mobile di Milano

Sono stato al Salone del Mobile di Milano.
E' stata la prima volta e ne sono rimasto molto colpito.
Mai vista tanta gente, tanto pubblico, tanti operatori, tanti espositori, come in questa Fiera.
Moltissimi i compratori esteri (cinesi, giapponesi, indiani su tutti)  ma anche Italiani.
Forse la crisi è veramente dietro le spalle.
Per chi come me doveva parlare con i migliori espositori toscani, per presentargli il Salone ETOS, il Forte dell'Eccellnza Toscana, è stata dura: quando ci sono ci compratori che fanno la fila per acquistare è difficile parlare con gli espositori.
Piano piano, con pazienza ci sono riuscito, quasi sempre. Speriamo di essere stato convincente.
Etos è certamente un evento importante, Forte dei Marmi la sede giusta. Dobbiamo fare riuscire al meglio questo Salone numero zero.
Alcuni di questi espositori sarebbero perfetti per il Salone del Forte.
Ho visto vasi e arredi megagalattici e prezzi alle stelle.
Ho visto delle produzioni di grande classe e gusto, di grande effetto, di grande genio.
Il Genio ed il Gusto Italiano unico al Mondo e da tutto il Mondo sono venuti per apprezzarlo e per portarlo nei loro paesi (e forse anche per copiare, tanti erano i flash che lampeggiavano).
Poche le aziende lucchesi, ma di pregio. Non ho fatto in tempo a visitarle tutte.
Mi è sembrato che ci fosse molta fiducia in giro, poi è arrivato anche il Cavaliere, creando eccitazione e movimento.
Una bella Fiera, un forte incoraggiamento per la ripresa economica, per il lavoro.
Avanti ora con Etos.
Ho visitato anche alla Triennale l'vento realizzato dalla rivista AD sulla Toscana e i suoi prodotti d'ccellenza, con lo scopo di "Istituire e Promuovere" lo Stile Toscano (come esiste lo stile Provenzale)
Una delle più belle cose di comunicazione e promozione viste nel Mondo.
Complinenti a AD e a Toscana Promozione che ne è stata lo sponsor.
Spero di poter portare il tutto (o parte) a Lucca.
Veramente ben fatto, veramente una cosa d'eccellenza (con buona pace dell'amico Alessandro che odia il nome e me lo scrive).
Se fate ed avete tempo andate a vederlo è veramente una cosa unica da vedere.
Molte anche le opere toscane in esposizione su capitelli di marmo made in Pietrasanta:  ho aiutato AD a trovarli e sono molto contento di aver dato una piccola mano alla realizzazione di questa performance promozionale di grande prestigio e gusto.
Una bella cosa che fa onore alla Toscana ed alle sue produzioni.

martedì 13 aprile 2010

ETOS, il FORTE dell'Eccellenza TOScana

Questa mattina ho assistito alla presentazione alla stampa del nuovo evento realizzato dalla Camera di Commercio di Lucca e dal Comune di Forte dei Marmi.
Un Salone dell'eccellenza toscana che si chiamerà ETOS, Il Forte dell'eccellenza Toscana e che si terrà nella prestigiosa Villa Bertelli del Forte, recentemente restaurata agli antichi splendori.
Dal 1 al 4 luglio a Villa Bertelli saranno esposte alcune delle ecccellenza presenti e realizzate in Toscana.
Una occasione per valorizzare il meglio delle attività toscana, nei vari settori, dall'arredo casa ai gioielli, dal giardino alle opere d'arte, all'antiquariato e al comteporaneo, tutto ciò insomma che per esclusività ed eleganza possa ben figurare all'interno di questo Salone.
ETOS è stato presentato alla stampa dal Presidente della Camera di Commercio di Lucca, Claudio Guerrieri e dal Sindaco di Forte dei Marmi, Umberto Buratti e da lunedì prossimo si apriranno le iscrizioni per partecipare a questo esclusivo evento.
Dato in non molti posti disponibili all'interno della Villa sarà una Commissione Artistica a selezionare le domande di adesione al Salone, per avere solo l'eccellenza Toscana.
Il nuovo sito dell'evento http://www.etos.it/ sarà agibile dai prossimi giorni.
I primi due giorni del Salone saranno riservati alla visita di buyer italiani ed esteri gli altri anche alla visita di italiani e stranieri in vacanza nella Provincia di Lucca.
Alcune iniziative di pregio si terranno la sera nel Parco della Villa, ove funzionerà anche un Gazebo gastronomico per la degustazione dei prodotti e dei vini tipici dell'eccellenza toscana.
Ho riportato molto volentieri sul mio blog i risultati di questa Conferenza Stampa perchè queste sono le iniziative decisive per migliorare l'accoglienza turistica sul nostro territorio ed al contempo dare alla  aziende toscane di pregio di avere una prestigiosa vetrina per nuovi mercati e nuove vendite.
I miei complimenti!!

lunedì 12 aprile 2010

Vinitaly 2010

Sono stato al Vinitaly e al SOL per diverse ragioni:
1- Aggiornarmi: bisogna sempre conoscere quello che c'è di nuovo sul mercato. Vinitaly è una grande fiera,
     ricca ogni anno di novità, non solo nel Vino come naturale, ma anche nel packaging, nei contenitori, nella
     comunicazione. Si impara sempre qualcosa e si migliora.
2- Incontrare degli importanti operatori per una iniziativa che fino a martedì prossimo non posso dire: martedì
     ci sarà la Conferenza Stampa di presentazione e quindi diventerà la notizia pubblica e ne riparleremo. 
     Penso che sarà un grande evento e sono molto contento di collaborare ad esso.
3- Valutare SOL, la mostra mercato sull'Olio annesso al Vinitaly: da sempre penso che la sede naturale
     per una Mostra di questo tipo può e deve essere Lucca a fine gennaio primi di febbraio. A giorni finirò un
     Progetto che sto preparando da settimane per una proposta concreta da fare nelle sedi opportune e poi 
     da far conoscere anche attraverso questo mio blog.
4- Visitare le Fattorie Lucchesi presenti in Fiera. Lo Stand delle Strade del Vino e dell'Olio di Lucca e della
     Camera di Commercio e delle APT del territorio, era molto carino, diversi produttori presenti ed attivi,
     coordinati dall'efficiente Tognetti. Alcune fattorie lucchesi avevano Stand propri, come il Buonamico, il
      Michi ed altri.
A Verona il tempo è stato molto bello (nei giorni che ci sono stato io), non vi era una grande folla alla Fiera, c'è ancora aria di crisi, anche se vi è ottimismo per il futuro.
Lo Stand della Regione era apprezzabile, presente anche il Ristorante Toscano cosa che mi fa piacere aver visto dato che il Ristorante Lucca era stato organizzato da APT e Camera di Commercio dieci anni fa ed allora fummo poco apprezzati. Ma si sa essere precursori non paga.
Ho incontrato molti vecchi amici, da Vasco Grassi sempre attivo e sulla breccia, al Principe Guicciardini Strozzi, Momi per gli amici, con la sua Vernacchia e soprattutto la meravigiosa fattoria Cusuna, dove l'allora Premier Inglese, Tony Blair, veniva a passare le vacanze. Ed ancora l'amico Adolfo Giannecchini "detto Carciofone" un eccellente tecnico dell'enogastronomia e poi Romagnoli, reponsabile Comunicazione di Toscana Promozione. In forma smagliante Fausto Borella, Mastro di Vino ed Olio, con cinque meravigliose ragazze, della squadra di Miss Italia, a far promozione fra gli Stand.
Dato che occorre anche nutrirsi ho approfittato della necessità per fare due conoscenza culinarie particolari con un rapporto prezzo qualità giusto. Volendo a Verona e dintorni vi sono alcuni fra i migliori ristoranti Italiani, ma a prezzi che non sono accecttabili da nessun punto di vista e qui da evitare accuratamente.
Invece i Ristoranti che ho visitato sono veramente accettabili: il primo, consigliatomi dall'amico Pietro, ammalato, un Ristorante affascinante per il suo look molto old Piemonte, interessantissimo, dove vi sono solo pochi piatti da scegliere: una paio di primi serviti in un delizioso brodo e poi solo il sontuoso carrello di lessi ed arrosti, tagliati de visu dal Patron del locale. Carne meravigliosa servita con le salse della tradizione Veneta e italiana: dire eccellenti e dire poco. Se non esageri con il Vino (una carta super) spendi come a Lucca cioè in maniera garbata.
La seconda esperienza l'ho fatto in una trattoria di periferia, una frazione lontata 10 km da Verona.
Anche qui un menù particolare: se uno vuole l'antipasto o un secondo qualcosa ti danno, ma il loro brand sono i primi che ti portano in assaggi di continuo, cambiandoti piatti e forchetta ogni volta: due tre qualità di riso, pasta fatta in casa di diversi formati e con diversi condimenti, tortelli, lasagne un continuo di primi fino a che non scoppi ed il tutto per pochi euro. Una delizia e una sofferenza per la dieta. Vini normali a ricarico normalissimo. Locale vecchia trattoria di campagna in uno stabile anni '70, impreziosito da vasi di fiori e piante freschi. Lo avevo soperto tanti anni fa con l'amico Gigi ed è rimasto uguale ed ugualmente interessante in un rapporto prezzo qualità ottimo.

martedì 6 aprile 2010

Armatevi e.....partite

Quando le vacanze, come queste di Pasqua, sono turbate da un tempo folle, si mangia e si ...legge, o meglio rilegge.
In questi giorni ho riletto alcune poesie del Giusti, fiero poeta anteclericale dei nostri posti: Pescia, sua città era infatti allora lucchesia. Santambrogio i suoi versi più famosi.
Poesie legate agli anni del Risorgimento, del Potere Temporale della Chiesa, dell'assolutismo degli innumeri statarelli italiani.
I volontari toscani iniziavano a battersi contro gli Austriaci in Lombardia, ma molti rimanevano a casa con le solite scuse. Armatevi e.....partite.
Le feroci rime del Giusti contro questi......Mi piace riprendere questi versi che ben si legano a tutti coloro che urlano di fare la guerra e poi.....rimangono a casa. A tutti coloro che vogliono cambiare a parole e poi......si adeguano perchè hanno l'obbligo di servire la "patria"..... a casa.

Io per l'Italia
Mi fo squartare:
La vo' redimere,
La vo' salvare.
L'avere e l'essere
Nessun risparmi.
Sorgete o popoli!
All'armi!all'armi!
Quanto a proteggere
L'ordine interno,
Quanto all'infamie
Qui del Governo,
Poter di Dio!
Ci penso io,
E ho l'occhio desto.
Andate io resto
Giusto per questo.
Che salvatore!
Che redentore!
Che largità!
Viva l'Italia,
La libertà,
Bravo bravissimo
Per verità.
Che tolleranza!
Che fratellanza!
Che carità!
Viva l'Italia,
La libertà.
Ah che sciettezza,
Che onoratezza,
Che verità!
Ma che piacere,
Ma che maniere,
Che civiltà!
Oh che talento,
Oh che portento,
Che venustà!
Che valentuomo,
Che perla d'omo,
Che dignità!
Viva l'Italia,
La libertà.
Bravo bravissimo
Per verità.

Giuseppe Giusti