Follow by Email

mercoledì 2 febbraio 2011

BARZELLE E STORIELLE

Diceva un "vecchio" della poltica se non hai motivi per fare polemica inventa una cosa, falla dire agli altri e poi fai la tua polemica....perchè dopo ci credono tutti.......
Ovvero se fai dire una cosa non vera e tu la contesti...tutto appare vero.....ma è falso.....
E funziona sempre, basta trovare qualche dilettante disposto a fare da zerbino.....
Che volevo dire: un valente ex professore di religione con un passato da poltico, ha affidato ad un piccolo blog concorrente una verità non vera costruita su libere e fantasione interpretazioni, per farne una polemica assurda, su cose che non esistono.
I fatti:
il nuovo CdA delle Mura all'inizio della sua attività ha proposto, in ottobre, una revisione di un regolamento d'uso, obosleto ed in alcune parti umoristico. (sono vietatii sulle Mura gli eventi religiosi.... e non solo)

L'art.3 del regolamento in vigore recita:

Uso ordinario degli spazi
Gli spazi della passeggiata delle Mura Urbane sono destinati in via ordinaria ad essere usufruiti pedonalmente.
L’uso delle biciclette anche a più posti è sempre ammesso purché a velocità non superiore a 15 Km/h; è altresì ammesso l’uso di pattini, rollerblade e simili.
E’ vietato l’uso di trenini turistici e simili.
E’ altresì vietato ai cavalli la percorrenza della passeggiata delle Mura Urbane.
Può essere autorizzato l’uso di carrozze trainate da cavalli purché siano adottati idonei accorgimenti per la raccolta delle deiezioni.
E’ vietato ancora l’accesso alle Mura Urbane, eccetto quanto successivamente previsto agli articoli 5 e 8, di qualsiasi tipo di automezzi e motocicli salvo quelli di servizio (ENEL, Telecom, GEAL, GESAM, ecc.), soccorso e delle Forze dell’Ordine.
E’ assolutamente vietato salire sui parapetti, sia in muratura che in terrapieno, lungo il lato esterno e interno delle cortine e dei Baluardi delle Mura, fatte salve le necessità di manutenzione
E’ vietato campeggiare, pernottare e accendere fuochi nell’intero complesso monumentale.


Poichè da un articolo così si evnceva che l'uso ordinario era pedonale e ma non si riusciva a capire che cosa volesse dire ordinario, abbiamo proposto un nuovo articolo così formulato:
 
Gli spazi della passeggiata delle Mura Urbane sono destinati ad essere usufruiti pedonalmente.
L’uso delle biciclette anche a più posti è sempre ammesso purché a velocità non superiore a 15 Km/h; è altresì ammesso l’uso di pattini, rollerblade e simili...

E’ autorizzato l’uso di carrozze trainate da cavalli purché siano adottati idonei accorgimenti per la raccolta delle deiezioni.
E’ vietato l’accesso alle Mura Urbane di qualsiasi tipo di automezzi e motocicli salvo quelli di servizio (ENEL, Telecom, GEAL, GESAM, ecc.), soccorso e delle Forze dell’Ordine e dei mezzi previsti agli articoli 5 e 8 del presente regolamento.
E’ assolutamente vietato salire sui parapetti, sia in muratura che in terrapieno, lungo il lato esterno e interno delle cortine e dei Baluardi delle Mura, fatte salve le necessità di manutenzione. Le infrazioni saranno severamente punite.
E’ vietato campeggiare, pernottare e accendere fuochi nell’intero complesso monumentale.


Che cosa abbiamo fatto:
  1. Abbiamo tolto la parola in via ordinaria e il testo è l'impido " Gli spazi della passeggiata delle Mura Urbane sono destinati ad essere usufruiti pedonalmente".
  2. Abbiamo tolto tutti gli altri divieti (trenini, cavalli) perchè pleonastici e paziali: pleonastici perchè se le Mura sono destinate solo ai pedoni inutile aggiungere altro e parziali perchè allora andavano aggiunte tutti i divieti possibili: TIR, Carrarmati; Trattori, ecc.
  3. Abbiamo indicato chiaramente le uniche eccezioni possibili: bicclette, carrozze, mezzi di soccorso e tecnici.
Mi sembra un testo chiaro, precsio, pulito senza dubbi ne interpretazioni.
Invece l'aver tolto la parola trenino (insieme ad altre) è il pretesto per farci dire che vogliamo mettere questo benedetto trenino sulle Mura. Il testo è limpido.... e poi va aggiunto che:
  1. La nostra è una proposta che deve essere approvata dalla Giunta, dalle Commissioni e dal Consiglio Comunale ed infatti è da qualche mese in discussione in quelle sedi che sono sovrane nell'approvazione e se c'è bisogno di ulteriore chiarezza si può fare.
  2. La nostra proposta è chiara: sulle Mura solo i pedoni, con poche specifiche eccezioni (bici, carrozze, auto di servizio) come prima
  3. Mai nel CdA delle Mura ci è mai venuto in mente di parlere di trenini.....con i trenini abbiamo smesso di giocare a dodici anni, e abbiamo tante cose serie e preoccupanti da occuparci, che parlare di cose che non esistono in quella forma, oltretuto obsoleta e trapassata.
  4. Il Programma dell'Opera per il 2011 è già stato approvato, trasmesso al Sindaco e poi verrà trasmesso al Consiglio Comunale con il Bilancio 2011, per l'approvazione e quando lo pubblicheremo (nella prossimo blog, perchè è lungo) ognuno potrà vedere che mai la parola trenino vi esiste, ne si parla di qualsivoglia servizio sulle Mura, con qualsiasi mezzo.
Ed allora siamo nella fantasia pura, nell'inventare una posizione.... per poi poter protestare, creare un fantasma per poi...... poter chiamare aiuto........portiamo pazienza......e pensiamo alle Mura....