Follow by Email

lunedì 21 marzo 2011

IL VERDE VALORIZZA........IL VERDE

Sono in dirittura d’arrivo i preparativi per VerdeMura, la mostra di giardinaggio italiana che per prima onora con piante e fiori l’arrivo della primavera astronomica. Lucca festeggia così la nuova stagione, invitando cittadini e turisti a frequentare uno dei luoghi più verdi e suggestivi della cinta muraria cinquecentesca, che rappresenta nel suo insieme un singolare e amatissimo parco urbano: un abbraccio verde di antica origine che corona per intero la sommità delle mura con alberi monumentali e la loro base con un tappeto d’erba mantenuta sempre perfettamente tosata. Mai servite allo scopo difensivo per cui furono costruite, un paio di secoli dopo le mura lucchesi furono destinate allo svago dei cittadini e a creare un sistema di verde attorno all’antico reticolo urbano che, per la sua conformazione, non poteva contenerne che minuscoli scampoli privati. Oggi la cinta muraria lucchese con i suoi 96 ettari a verde totalmente pedonale rappresenta una realtà specialissima nel panorama del verde pubblico italiano. L’estensione a parco è più che doppia rispetto a parchi italiani che sembrano assai vasti perché calibrati su misure metropolitane, per esempio Parco Sempione a Milano (che misura 38,6 ettari) e Parco del Valentino a Torino (42 ettari), e comunque maggiore di Villa Borghese a Roma (80 ettari). Ma la singolarità risiede anche nel fatto che quello di Lucca è un parco unitario conformato ad anello, raggiungibile in tutte le direzioni da chi si muove dal qualsiasi punto della città verso l’esterno. Poche altre realtà urbane possono vantare altrettanto: pur considerata una piccola città-salotto, Lucca dispone in questo modo di una passeggiata alberata di 4.4 chilometri di lunghezza, moltissimo se rapportata ai 6 km del ring di una grande capitale come Vienna...
In questo contesto, nel tratto nord-est delle mura, su Baluardo di San Martino e zone limitrofe, da venerdì 25 marzo a domenica 27 marzo Lucca accoglierà VerdeMura con oltre 100 espositori provenienti da tutta Italia e, confidando nella clemenza del tempo, offrirà l’aspetto più fresco e gioioso della natura risorta. Gli alberi monumentali delle antiche mura lucchesi forniranno una cupola di tenero verde primaverile alle novità del 2011 per allestire giardini, balconi, orti e frutteti confermando ciò che ormai sanno i visitatori delle tre edizioni precedenti di “VerdeMura” e delle dieci edizioni della sorella autunnale “Murabilia”: il verde valorizza il verde e a guadagnarci è la qualità della vita di tutti.

Appuntamento dunque a Lucca, sulle Mura, il prossimo fine settimana.