Follow by Email

domenica 1 maggio 2011

Porta San Donato nuova: una porta da restaurare

Nel pregevole libro della Martinelli e della Puccinelli, le Mura del Cinquecento, si parla della Porta di San Donato nuovo, come dell'ultima porta delle Mura cinquecentesche realizzata, fra il 1628 e il 1639, sotto la direzione dei lavori di Muzio Oddi prima e Santino Barsotti poi.
La struttura delle Porta, sebbene minore" rispetto alle altre due di Santa Maria e San Pietro ed anche della precedente di San Donato vecchio, è quella rimasta più aderente alla costruzione originale.
Rimaste le stanze dei corpi di Guardia, le feritorie interne per i fucilieri, i camini per riscaldare i soldati, la saracinesca, le statue originali, manca solo il fregio Libertas in alto.
La Porta necessita di un'opera di restauro complessivo e di pulizia delle Statue e degli ambienti.
Una delle priorità dei lavori sulle Mura.
Non un lavoro di grande dimensione: 70/80mila euro la spesa prevista., ma le palanche pubbliche non ci sono....speriamo nell'arrivo di uno sponsor privato......che si sente nell'aria.
Sarebbe veramente una cosa bella e utile.