Follow by Email

domenica 12 giugno 2011

Una fantastica BAT-Night

Una sera e una notte all’insegna del Bat-people. Oltre settanta adulti e altrettanti bambini hanno dato vita all’Orto Botanico ad un happening sul Pipistrello. Hanno iniziato gli studiosi dell’Università la Specola di Firenze con una attraente spiegazione con foto e video sulla vita delle oltre 100 specie di pipistrelli sfatando le medievali paure e fantasie. Poi nel prato dell’Orto, una Bat/favolista ha incantato i tantissimi bambini con le più belle fole sui pipistrelli. Alle venti è suonata la ricreazione con patatine, pizze, facacce, nutella e succhi di frutta per i piccoli e farro e vino per i grandi, offerto dal Ristorante Gli Orti di via Elisa, dall’amico Samuele Cosentino, sempre sensibile a sostenere le iniziative dell’Orto e delle Mura. All’imbrunire tutti dietro gli studiosi della Specola che con i loro bat-strumenti per captare gli ultrasuoni, hanno portato i partecipanti in giro per l’Orto ad ascoltare i suoi delle varie specie di pipistrelli presenti, che invero non hanno fatto sfigurare l’Opera delle Mura, accorrendo in massa: ne abbiamo contati oltre trenta, nei prati e fra gli alberi dell’Orto, dove sono state allocate cinque bat-box perché vi si stabilizzino. Al termine della serata sono state estratte tre bat-box che l’Opera delle Mura ha messo in palio per i partecipanti (numeri estratti 77,44,27). Fra i presenti il Direttore Generale della Cassa di Risparmio di Lucca e l’assessore Moreno Bruni, oltre tutti i Consiglieri dell’Opera, che hanno dato una mano organizzativa per la riuscita dell’evento. Il Presidente Colucci, ha ringraziato il Direttore Giannini, la dott.sa Sani e tutto il personale dell’Opera, con in testa i giardinieri dell’Orto, per l’impegno messo per la riuscita di questo evento, che ricordiamo, solo per coloro che chattano  ma non sanno, rientra nel quadro delle Manifestazioni Mondiali per l’anno del Pipistrello, che è quest’anno.