Follow by Email

giovedì 28 luglio 2011

UNA NUOVA PACE SOCIALE PER LA CITTA'

La proposta ASCOM, più parcheggi a pagamento e meno stalli gialli in centro, mi trova molto d’accordo. Da tempo sostengo che gli stalli gialli riservati ai residenti, presenti solo in poche città del Mondo, sono un non senso: spesso sono vuoti, solo la sera veramente indispensabili, per cui andrebbe ricercato un nuovo assetto condiviso dei parcheggi, uscendo da un braccio di ferro ideologico, per ricercare una soluzione concreta capace di riportare la pace sociale nella città. Basta guerre fra  residenti e gli altri 70.000 lucchesi, commercianti compresi. Aumentare le strisce blu a pagamento, far vivere il centro storico e contemporaneamente creare una entrata maggiore al Comune da utilizzare oggi, per la Lucchese Calcio, domani per le Mura, per Casa Puccini o per le Associazioni Culturali ormai con l’acqua alla gola. Piccoli spostamenti ai varchi e molto può essere risolto. Dalla mattina fino alle 23 parcheggi a pagamento, per una città più viva anche la sera. I Residenti potranno parcheggiare su tutti gli stalli blu, sempre e dovrebbero avere il vantaggio di una riduzione sul costo del Permesso e la possibilità di parcheggiare free nel parcheggio coperto di via Bacchettoni, al Carducci e al Palatucci, sempre mezzi vuoti. Un soluzione che renderebbe più fruibile il centro, dando ai residenti alcuni altri vantaggi, in attesa che si cominci a scavare, come in tutte le città d’arte, per realizzare piccoli parcheggi sotterranei, da far acquistare, in agevolazione, ai proprietari di case che ne vedrebbero così accresciuto anche il valore.