Follow by Email

mercoledì 6 luglio 2011

Una visita notturna al Baluardo San Martino

Alcuni continuano a chiedere il perché della chiusura temporanea del sotterraneo del baluardo San Martino. Le motivazioni sono state date più volte: 1)- Gravi danni arrecati all’interno, con l’Opera delle Mura che si è attivata per il restauro. 2)- Reali pericoli nel passaggio per la lunghezza del percorso coperto. 3- Luogo di spacciatori e clienti e ricettacolo di pericolose siringhe usate. Si fa adombrare il sospetto di motivazioni non trasparenti di questa chiusura. Per questo ho deciso di aprire il sotterraneo, per un pubblico sopralluogo, aperto a tutti, ma soprattutto alla Soprintendenza, a Italia nostra, alle categorie economiche, ai giornalisti e alle TV, di notte, Lunedì 11 luglio alle ore 22, perché ognuno possa vedere lo stato del sotterraneo e giudicare la situazione esistente. La differenza per entrare in Città, fra il percorso attraverso il sotterraneo e quello normale, attraverso la Porta S.Maria, è di poche decine di metri, una inerzia di fronte alle problematiche di riapertura immediata. L’intenzione dell’Opera è di riaprire il Baluardo a molteplici utilizzi, da valutare insieme al Comune, in maniera controllata o appena sarà possibile attivare le telecam