Follow by Email

lunedì 31 ottobre 2011

COSPLAYERS......ECCEZIONALE SPETTACOLO

Passeggiando sulle Mura ed in città, sia ieri che oggi...un grande spettacolo.....tanta gente, tanti bimbi, tanti giovani ed anziani e soprattutto eccezionali Cosplayers......belli e meno belli......ma tutti appassionati da questo nuovo gioco di popolo, per tutte le tasche....e per tutte le fantasie....bellissimo....
Un grande circo multicolore per una grande edizione di Comics and Games....
Complimenti agli organizzatori e....al Padre eterno.....per le splendide giornate di primavera che ci ha donato...
Tante persone... tutte gioiose....felici....festanti.....per una città meravigliosa...che ha saputo accogliere tutti con il solito Garbo....la solita passione.
Una grande occasione per valorizzare in tutto il Mondo la nostra Lucca......e per tutta la nostra economia.....e in questi momenti di crisi......non è male.
Pochi i soliti critici a cui nulla va mai bene.....come se avere per qualche giorno l'anno un po' di problemini con il traffico e  il parcheggio, cosa di tutti i giorni in quasi tutte le altre città del mondo civilizzato, sia un dramma umano inaccettabile.
Quello che stupisce è che fra i quattro gatti che giudicano negativamente i Comics, vi sono soprattutto alcuni noti residenti, che continuano a ritenere che avendo acquistato un appartamento nel centro storico, hanno avuto in regalo anche un pezzo di strada o di piazza, per la loro auto e che quindi su quella strada... c'è suo e nessuno ci deve andare.....sarebbe un offesa di ...lesa maestà....
Invece a quelli che la casa ( e sono la maggioranza) l'anno fuori dalle Mura e nelle frazioni.....  non spetta nulla, perchè loro non sono i famosi....residenti.....loro sono "zingari" ...servi della gleba.... capitati a Lucca per caso.......gente di periferia.......una sottocategoria di abitanti di Lucca...
Ovviamente i soli veri abitanti di Lucca sono quelli del centro storico...
Portiamo pazienza....e godiamoci questo eccezionale spettacolo.....una volta l'anno....

sabato 22 ottobre 2011

NUOVE AIUOLE PER UNA LUCCA ANCORA PIU' BELLA

Gli operai dell’Opera delle Mura stanno lavorando alla ristrutturazione delle aiuole fiorite della città e della immediata periferia.
In questi giorni, approfittando del durare della bella stagione, si stanno vangando le aiuole, per mettere a dimora le piante fiorite, per lo più viole, che dovranno abbellire la città nell’autunno e nell’inverno in arrivo. Si vanga, si levano le erbacce, si da il concime, si collocano le piante, si annaffia e …una nuova aiuola è pronta.
Tante belle note di colore che vanno ad impreziosire il centro storico che si prepara all’invasione del popolo dei Comics, che porta fama, lavoro e ricchezza a tutta la città. Non, come dicono i soliti tre o quattro bastian -contrari di professione, ricchezza per pochi e “rifiuti e sudiciume” per tutti gli altri. Riuscire a negare l’importanza di Comics and Games, per la nostra città, vuol dire veramente essere capaci solo di pestare l’acqua nel mortaio. Schizzi e nient’altro.
E’ doveroso fare sempre ancor più bella la nostra città, patrimonio del Mondo, per essere vissuta da tutti e non pensare di farne nuovamente un arido Museo, misconosciuto, desolato e triste come era appena venti anni fa, Lucca, prina della rivoluzione portata dal turismo internazionale.

venerdì 21 ottobre 2011

DARK SEGRET: UNA NOTTE CON I LUPI MANNARI NEL BALUARDO SAN MARTINO

Dark Secret: un party nei sotterranei delle Mura con la scrittrice


fantasy Adrea Cremer il 31 ottobre



Lunedì 31 ottobre sarà la notte di Dark Secret: all'interno della città, nei cinquecenteschi sotterranei del baluardo San Martino, con ingresso da via Buiamonti (che si apre su Piazza S.Maria), a partire dalle ore 23 si terrà un super Dark Party che vede la presenza di una delle più acclamate giovani scrittrici del genere fantasy-horror. L’evento, ad ingresso gratuito, è organizzato in occasione del Festival del fumetto e del gioco intelligente con il patrocinio dal Comune di Lucca, insieme a Lucca Comics and Games, Opera delle Mura, Ascom-Confcommercio, IN Lucca consorzio Centro Commerciale Naturale Città di Lucca, in partnership con Rendering Domotica di Leandro Tinti e Pierluigi Bizzarri, con il coordinamento di Paul & Garden events.

“Un modo diverso per vivere le Mura – ha sottolineato Moreno Bruni, assessore con delega ai parchi –, alla sera, assaporando tutta la suggestione di cui sono capaci questi luoghi, ogni volte che abbiamo aperto i sotterranei dei baluardi in orario serale, le persone sono rimaste affascinate dallo spettacolo insolito che offrono”.

“Lucca Comics and Games – ha sottolineato il presidente Francesco Caredio – sono una manifestazione che si presta a collaborare con tutte le realtà cittadine, quindi abbiamo colto con favore la proposta che ci veniva dai commercianti e da Opera delle Mura di animare un dopo cena”.

“Abbiamo sempre avuto l’idea di offrire al pubblico dei Comics e ai lucchesi – spiega Federico Lanza del centro commerciale naturale città di Lucca – iniziative serale che animassero la città, in questo modo siamo anche riusciti ad interessare la zona nord che restava forse più marginale”.

“uno dei motivi del successo del rientro in città del festival – ha spiegato il vice presidente di Lucca Comics and Games, Emanuele Vietina – è anche la possibilità di avere come scenari gli splendidi contesti monumentali che la città offre, comprese le Mura che si sono prestate a fare da sfondo a giochi di ruolo e ambientazioni diverse. La proposta dei parti serali a tema ha interessato tantissimo le case editrici, tanto che la De Agostini ci ha proposto una delle sue scrittrici di punta: Andrea Cramer che sarà presente all’evento”.

Leandro Tinti della Rendering Demotica, senza troppo svelare i segreti della festa ha fatto però chiaramente capire che ci saranno ambientazioni a tema e giochi di luci particolari.

Il presidente dell’opera delle Mura, Francesco Colucci ha invece dato appuntamenti a tutti coloro che vogliono passare una serata altamente suggestiva e scoprire il fascino dei sotterranei delle Mura di notte”.

Ospite d’onore, quindi, la scrittrice ANDREA CREMER, autrice del bestseller Nightshade ed ospite il giorno allo Stand De Agostini, nell’ambito della cinque giorni di Lucca Comics and Games 2011.

In modo nuovo ed originale per far riscoprire i luoghi storici della città, decontestualizzandoli in una chiave moderna e facilmente fruibile anche da tutti gli ospiti del festival che ormai negli ultimi tre anni hanno imparato ad apprezzare le Mura e i suoi sotterranei anche come speciali ambientazioni per giochi di ruolo.

All'interno dei bui corridoi e delle nere stanze, l'atmosfera del Dark Party “Dark Secret” sarà “scaldata” dai Dj: Paul Cutié, Luca Maffei, CJ Faver e Lollo.

Andrea Cremer, giovane scrittrice Urban Fantasy del Minnesota. Insegna storia al college di arti liberali a St. Paul. Ha sempre amato la scrittura e non ha mai smesso di scrivere: Nightshade è il primo volume della trilogia che segna il suo brillante esordio nella narrativa, subito nella top ten americana e francese. Di Andrea Cremer è appena uscito in italiano Nightshade (De Agostini, 2011), il primo volume di una trilogia urban fantasy che vede protagonista Calla, una lupa (mannara) che "Ha il pieno controllo del branco.
Non del suo cuore".

domenica 16 ottobre 2011

INDIGNATI MA CRETINI...... IN ITALIA

Che la protesta dei giovani di tutto il Mondo contro la finanza "creativa" che sta scardinando, con la sua avidità e con la sua volatilità, le economie di tutto il pianeta, abbia motivazioni giuste, nessuno lo può negare.
Solo in Italia abbiamo assistito ad atti di violenza inammissibili e appunto cretini.......
Cretini.... perchè è il miglior modo che idee anche giuste possano diventare invise alla maggior parte degli Italiani è questo.....forse i black block ....sono a libro paga degli speculatori......
E' ovvio che le proteste si ascoltano doverosamente, ma i delinquenti si devono mettere in galera.
Tutti li devono condannare ed emarginare, senza se e senza ma, che richiamerebbero alla mente tristi esperienza passate dei "compagni che sbagliano"
E' vero che questa "finanza creativa" tesa alla massima speculazione, con acquisti e vendite allo scoperto, puntando al massimo ribasso, giochi sui cambi e sulle Borse, con le banche impegnate a fare anch'esse speculazioni ardite, anzichè il loro lavoro di sostegno all'iniziativa privata, ha rischiato e sta ancora rischiando di mettere KO l'economia di tutta l'Europa, creando milioni di disoccupati, fallimento di aziende, impoverimento delle società civili, emarginazione lavorativa delle giovani generazioni.
E' vero che l'ubriacatura delle finanza creativa e del Web deve finire per forza, perchè è stata un tragico errore mondiale a cui dobbiamo mettere riparo celermente.
Ma la battaglia contro la finanza speculativa, si fa cercando di riportare al centro dell'economia europea e mondiale, il lavoro, l'industria, l'agricoltura, l'artigianato, il commercio, dettando regole severe per una gestione finanziaria del Mondo reale e .... morale.
Pensare che questa battaglia giusta e doverosa si possa fare bruciando e devastando il centro di Roma, lo possono pensare solo.... i cretini.
 Ed in Italia i cretini non mancano, perchè solo in Italia si assiste ad una lotta politica fatta solo ed esclusivamente per abbattere una persona e non per far prevalere le proprie idee, i propri programmi, con un assioma cretino: se abbattiamo Lui, che prende tanti voti, forse, dopo, possiamo vincere noi
Povera sinistra, 14 anni di opposizione con questo solo programma e quel che peggio con una sola piattaforma comune.....abbattiamo con tutti i mezzi quello che vince le elezioni per la destra e la sinistra vincerà e... quando è successo... pochi anni fa.... ed il collante "anti" è finito.... tutto è saltato per aria facendo rivincere il solito. Povera Sinistra Italiana. Indignamoci!
Se atteggiamenti cretini si hanno in una buona parte del ceto politico italiano, che dovrebbe contribuire a guidare il paese......figurati come si possono comportare i ceti emarginati e violenti..
Gli Indignati contro la finanza sono Rock nel Mondo, Slow in Italia.... forse in Italia sarebbe opportuno, avere anche gli "Indignati con la Sinistra",  per il continuo, pervicace, cretino, carachiri della sinistra italiana.
Mi sembra che solo un giovane ed "iconoclasta" Sindaco della nostra Toscana abbia chiara questa cosa.....ma certamente lo "bruceranno" presto ......come "l'autoblindo" dei Carabinieri a Roma.
Cretini!

giovedì 13 ottobre 2011

UNO SPONSOR PER I PARCHI GIOCHI SULLE MURA E SUGLI SPALTI DI LUCCA


L'Opera delle Mura, è l'Istituzione del Comune di Lucca preposta alla conservazione e valorizzazione delle Mura, delle Torri, dell'Orto Botanico e anche dei Parchi Giochi ragazzi, nel centro storico di Lucca.
Scrivo per segnalare una opportunità di sponsorizzazione gestita dall'Opera delle Mura.
L'Opera gestisce ora i Parchi giochi per bambini, all'interno degli spalti delle Mura e in particolare quello Valgimigli, dei Bacchettoni e di Piazzale S.Donato e altri più piccoli sulle Mura urbane.
Questi Parchi, pur molto attivi e organizzati necessitano di una attività di normale manutenzione, nulla di particolare, ma nel totale pesano molto sul bilancio dell'Opera e non sempre siamo in grado di essere efficienti, come vorremmo, rischiando un degrado degli stessi Parchi.
Da questa esigenza l'idea di "affidare" ad uno Sponsor la tutela e la normale manutenzione di ogni Parco.
Lo Sponsor dovrebbe assicurare la normale manutenzione del Parco, per una cifra di poche migliaia di euro l'anno, da concordare insieme ed in cambio avere una pubblicità a più livelli, sia ci carattere generale (articoli di stampa, posizionamento sui Siti dell'Opera, Istituzione di un Sito Facebook dedicato, ecc.) che diretta sul Parco Giochi (cartello pubblicitario dedicato, iniziative pubblicitarie ed altro, da definire).
Lo Sponsor parteciperà alla scelte di manutenzione e le spese saranno sostenute man mano che necessitano e quindi non ci saranno versamenti totali, anticipati, ma utilizzo della quota stabilita, nel corso dell'anno 2012 a secondo delle necessità. (i mesi di novembre e dicembre 2011 sono omaggio)
Inoltre, una volta stabilite le priorità dell'intervento manutentivo, lo Sponsor può, se vuole, gestire direttamente l'acquisto dei prodotti e/o i lavori di manutenzione necessari, senza passaggio di denaro con l'Opera.
Non cerchiamo soldi da mettere in bilancio, ma acquisti di beni e/o lavori da eseguire, che pertanto potranno essere fatti direttamente anche dallo Sponsor stesso.
L'Opera parteciperà sia con fondi propri che con il lavoro dei propri operai e giardinieri, in maniera coordinata con lo Sponsor-


domenica 9 ottobre 2011

MURA DI LUCCA: l'ora della verità.

Le importanti parole del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che annuncia che la Fondazione si appresta a deliberare un cospicuo intervento per la conservazione e valorizzazione delle Mura di Lucca, chiudono in bellezza una stagione di comunicazione che Opera delle Mura e Comune di Lucca hanno portato avanti in questo ultimo anno per sensibilizzare Istituzioni, Fondazioni, Banche, Aziende private e cittadini, sulla necessità di porre il recupero conservativo delle Mura al centro degli interventi pubblici e privati nei prossimi quattro anni, in occasione del 500° anniversario della costruzione di un cinta muraria unica al mondo.
Il lavoro di questi mesi è stato intenso, a volte aggressivo nella comunicazione, ma teso a dare la giusta immagine di urgenza degli interventi conservativi, di opportunità "morale" per questi interventi, di estrema necessità degli stessi, di missione culturale di altissimo livello ma anche di possibile e giusto ritorno di immagine.
L'interesse già dimostrato da alcune prestigiose Aziende lucchesi, dai Presidenti delle prestigiose Associazioni, Rotary e dei due Lions lucchesi, alla Fondazione e alla Spa Banca del Monte, a grandi imprese locali, per concludere appunto alla Fondazione Cassa di Risparmio, ci fa fondatamente sperare che la ricerca dei finanziamenti necessari ai lavori, sia ormai in retta di arrivo.
Devo dare atto al Sindaco Favilla per l'impegno e la determinazione messa, ma ringraziare anche due personaggi importanti, ma schivi a mostrarsi, Claudio Guerrieri, Presidente delle Camera di Commercio e  Alberto Varetti, Presidente della Cassa di Risparmio di Lucca, per l'aiuto e il sostegno dato all'Opera delle Mura.
Certo che la decisione di Arturo Lattanzi è di quelle che rimarranno nella storia, almeno della nostra città: è la prima volta che la Fondazione CRLucca fa un investimento così decisivo e di questa valenza, sul Patrimonio culturale e artistico della città con una grande svolta culturale, che privilegia le grandi scelte, all'ordinaria amministrazione.
Governo, Regione e Provincia, non si sono dimenticati delle Mura di Lucca, ed è stata sempre attiva, la loro presenza.
La complessità attuale dei finanziamenti pubblici, può far sembrare distanti i loro interventi, ma non è così, la loro presenza sul problema Mura è continua e con i tempi necessari sono certo che anch'essi saranno primi attori in quel grande progetto di recupero e valorizzazione, che ruoterà intorno al 500° compleanno delle Mura.
Il CdA dell'Opera delle Mura, con il suo Direttore ha cercato in questo anno di individuare e progettare tutti i singoli interventi necessari, dando ad ognuno un valore economico, in maniera di essere pronti ad iniziare i lavori man mano che arriveranno al traguardo i finanziamenti. Il tutto è visibile sul sito dell'Opera www.lemuradilucca.it, anche se sono pressochè pronti nuovi aggiornamenti e implementazioni.
Una programmazione di lavori imponenti, per oltre 16 milioni di euro, da realizzare possibilmente in quattro anni, con la partecipazione di diversi attori.
Un grande puzzle di lavori, un grande quadro, da "dipingere" a più mani, in più anni, con un tavolozza di colori diversi: Governo, Regione, Provincia, Fondazioni, Banche, Aziende Private e singoli cittadini, sotto l'attenta regia del Comune di Lucca e del suo Sindaco, Mauro Favilla.
L'Opera delle Mura è pronta per partire, ma non credo che dobbiamo essere noi a fare tutti i lavori, sarebbe sbagliato, inopportuno e allungherebbe i tempi di intervento.
 L'Opera metterà a disposizione i Progetti e il Direttore Tecnico, ma i singoli finanziatori, siano essi privati o enti pubblici, dovranno fare direttamente i lavori, una volta scelte le priorità insieme al Comune, per garantire sveltezza burocratica, appalti alle imprese locali e giusto ritorno di immagine ad ognuno.
Proprio lo spogliarsi da parte dell'Opera degli interventi di recupero più corposi e lasciarli gestire direttamente agli sponsor, darà ancora più motivazioni ad intervenire per essere ognuno in prima persona artefice di questo grande progetto di recupero delle Mura di Lucca.

sabato 1 ottobre 2011

A LUCCA IL CONVEGNO INTERNAZIONALE DELLE CITTA' MURATE - INVITO E PROGRAMMA

 
il Comune di Lucca con l'Opera delle Mura ospitano, quest' anno, l' annuale riunione del

Walled Towns Friendship Circle, (WTFC), Associazione internazionale per lo sviluppo sostenibile delle città murate.

Questa Associazione Internazionale, costituita in Galles nel 1989, è attualmente composta da 140 membri, città murate e fortificate d’Europa e del resto del mondo.

Il Comune di Lucca ha aderito a questa associazione nell’ottobre del 2004 e con alcune delle altre città aderenti ha già gestito un interessante progetto europeo, denominato Archway.
Gli obiettivi principali del WTFC sono lo scambio di esperienze in molteplici campi (turismo, cultura, educazione etc) la promozione e la tutela delle identità delle città murate, la cooperazione nella gestione di progetti europei.
Le sue attività sono volte a incoraggiare l’amicizia tra gli abitanti di tutte le città murate, promuovendo la valorizzazione turistica e del territorio di tutti i suoi membri.
Il Presidente del WTFC è attualmente un olandese Peter Van Roosmalen proveniente dalla città di Hertogen' Bosch.
Il Convegno si terrà a Lucca, a Villa la Principessa a Massa Pisana dal 6 al 9 ottobre.
La parte pubblica del Convegno si terrà Venerdì 7 ottobre con la partecipazione di qualificati conferenzieri italiani ed esteri per affrontare i temi della conservazione e valorizzazione delle città Murate.

(in allegato il Programma completo)
Sarei onorato di una sua presenza alla Conferenza pubblica che si terrà
VENERDI' 7 OTTOBRE -dalle ore 9 alle ore 18 -

a Villa la Principessa - Massa Pisana - Lucca
Un' ottima occasione per conoscere importanti comunità estere interessate a scambi culturali e turistici e per partecipare ad un dibattito ed un confronto internazionale sulla conservazione e valorizzazione delle città Murate, in un' ottica di sviluppo del turismo e della cultura.
LA SUA PRESENZA SARA' PARTICOLARMENTE GRADITA

cordiali saluti,


francesco colucci, presidente Opera delle Mura di Lucca


Conference

Walled Towns Friendship Circle

Lucca

October 6 – October 9 2011

Draft programme

HOTEL VILLA LA PRINCIPESSA

Massa Pisana - Via Nuova per Pisa 1616/G – LUCCA -

TEL. +39 0583 370963 FAX +39 0583 371784 info@hotelprincipessalucca.it http://www.hotelprincipessalucca.it/

Wednesday October 5th

Arrival of the delegates

Thursday October 6th

HOTEL VILLA LA PRINCIPESSA – Meeting Room –

9.00 AM Executive meeting for members of the executive committee

9.00 AM Guided Tour for the hosts of the WTFC members;

1.00 PM Lunch

2.30 PM Guided Tour for members of the WTFC and their hosts: transfer by bus from Villa La Principessa to Lucca

7.00 PM Reception and welcome drink at Orto Botanico Lucca

Mura urbane, Sortita Baluardo San Regolo

TEL. +39 0583/583086 http://www.lemuradilucca.it



Friday October 7th

HOTEL VILLA LA PRINCIPESSA – Congress Room

9.00 AM General Conference Theme: strengthening local trade in walled towns

9,15 AM opening of the conference :

• Mauro Favilla Mayor of Lucca

• Stefano Baccelli President of Province of Luccat

• Peter van Roosmalen President of WTFC 9,45 AM



9,45 AM Projects of protection and restoration of the walled towns

• Arturo Lattanzi – President of Cassa di Risparmio di Lucca Foundation

• Italian Cultural Heritage Ministry (delegate)

• Paolo Mencacci (Secretary of “Accademia lucchese Scienze, lettere ed arte”)

• Janna Jakobsone (Riga University – Latvia)

• Gilberto Bedini ( Landscape Architect)



1,00 PM Lunch

2.30 PM opening of the afternoon works

• Councillor responsible for Opera delle Mura Moreno Bruni

• President of Opera delle Mura Francesco Colucci



2.45 PM Projects of development and reuse of the walled towns

• Franco Ghio (President Ass.Internazionale delle Città Murate)

• Giuseppe Cruciani (Università di Firenze)

• Mauro Di Bugno (Head of town planning department of Municipality of Lucca)

• Roberto Mannocci (Italia Nostra)

• Joseph Spiteri (Municipality of La Valletta – Malta)

• Lorenza Caprotti (President CISCU)



8.00 PM Dinner Restaurant “Gli Orti di via Elisa”

Saturday October 8th

HOTEL VILLA LA PRINCIPESSA – Meeting Room

9.00 AM Workshop Walled Towns

9.00 AM Guided Tour for the hosts of the WTFC members;

1.00 PM Lunch

3.00 PM Baluardo San Paolino: Inauguration ceremony of the plaque of Piran Declaration

4.00 PM Free time to spend in Lucca / shopping

8.00 PM gala dinner (Restaurant Villa La Principessa)

Sunday October 9th

HOTEL VILLA LA PRINCIPESSA – Meeting Room

9.00 AM Annual General Meeting

1.00 PM Lunch

2.30 PM Closing of the symposium