Follow by Email

domenica 16 ottobre 2011

INDIGNATI MA CRETINI...... IN ITALIA

Che la protesta dei giovani di tutto il Mondo contro la finanza "creativa" che sta scardinando, con la sua avidità e con la sua volatilità, le economie di tutto il pianeta, abbia motivazioni giuste, nessuno lo può negare.
Solo in Italia abbiamo assistito ad atti di violenza inammissibili e appunto cretini.......
Cretini.... perchè è il miglior modo che idee anche giuste possano diventare invise alla maggior parte degli Italiani è questo.....forse i black block ....sono a libro paga degli speculatori......
E' ovvio che le proteste si ascoltano doverosamente, ma i delinquenti si devono mettere in galera.
Tutti li devono condannare ed emarginare, senza se e senza ma, che richiamerebbero alla mente tristi esperienza passate dei "compagni che sbagliano"
E' vero che questa "finanza creativa" tesa alla massima speculazione, con acquisti e vendite allo scoperto, puntando al massimo ribasso, giochi sui cambi e sulle Borse, con le banche impegnate a fare anch'esse speculazioni ardite, anzichè il loro lavoro di sostegno all'iniziativa privata, ha rischiato e sta ancora rischiando di mettere KO l'economia di tutta l'Europa, creando milioni di disoccupati, fallimento di aziende, impoverimento delle società civili, emarginazione lavorativa delle giovani generazioni.
E' vero che l'ubriacatura delle finanza creativa e del Web deve finire per forza, perchè è stata un tragico errore mondiale a cui dobbiamo mettere riparo celermente.
Ma la battaglia contro la finanza speculativa, si fa cercando di riportare al centro dell'economia europea e mondiale, il lavoro, l'industria, l'agricoltura, l'artigianato, il commercio, dettando regole severe per una gestione finanziaria del Mondo reale e .... morale.
Pensare che questa battaglia giusta e doverosa si possa fare bruciando e devastando il centro di Roma, lo possono pensare solo.... i cretini.
 Ed in Italia i cretini non mancano, perchè solo in Italia si assiste ad una lotta politica fatta solo ed esclusivamente per abbattere una persona e non per far prevalere le proprie idee, i propri programmi, con un assioma cretino: se abbattiamo Lui, che prende tanti voti, forse, dopo, possiamo vincere noi
Povera sinistra, 14 anni di opposizione con questo solo programma e quel che peggio con una sola piattaforma comune.....abbattiamo con tutti i mezzi quello che vince le elezioni per la destra e la sinistra vincerà e... quando è successo... pochi anni fa.... ed il collante "anti" è finito.... tutto è saltato per aria facendo rivincere il solito. Povera Sinistra Italiana. Indignamoci!
Se atteggiamenti cretini si hanno in una buona parte del ceto politico italiano, che dovrebbe contribuire a guidare il paese......figurati come si possono comportare i ceti emarginati e violenti..
Gli Indignati contro la finanza sono Rock nel Mondo, Slow in Italia.... forse in Italia sarebbe opportuno, avere anche gli "Indignati con la Sinistra",  per il continuo, pervicace, cretino, carachiri della sinistra italiana.
Mi sembra che solo un giovane ed "iconoclasta" Sindaco della nostra Toscana abbia chiara questa cosa.....ma certamente lo "bruceranno" presto ......come "l'autoblindo" dei Carabinieri a Roma.
Cretini!