Follow by Email

lunedì 20 agosto 2012

SPILUCCANDO 26 - Antica Trattoria Ballotta – Torreglia


Girovagando fra i piacevoli Colli Euganei, fra un bagno termale e l’altro, ho trovato questo carino ed antico posto di ristoro. Molto antico mi dicono.
Un locale molto grande, con un pergolato di profumato glicine ampio ed ombroso, molte sale, su due edifici, ben arredati, ben apparecchiati.
Un locale storico, dove si dichiara di credere nel kilometro zero.
Diffido dei locali grandi, per matrimoni e comunioni, ma in questo caso, è una preoccupazione sbagliata.
I cuochi sono bravi, il servizio veloce e curato….per l’esterno i piatti vengono serviti coperti da ormai introvabili round plate cover o detta in volgare….campane ovali… che sono utili, carine e… fanno scena…

Puoi mangiare pesce del vicino adriatico o carne, con la tradizione dei volatili dell’aia o come dico qui ..della corte, con in testa la curiosa gallina padovana


Deliziosi tradizionali bigoli all’anatra di corte da leccarsi i baffi.
Piatti dei Colli, ma anche delle vicine province venete, baccalà alla vicentina su tutti, ma anche fegato alle veneziana, galletti ruspanti, faraona disossata, carni rosse di allevamenti locali.
Dolci….molti di produzione della casa…per chi può mangiarli.
Una cantina ben fornita…con in testa una selezione accurata di DOC dei Colli Euganei…ma anche il resto è di sostanza.
Sono capitato qua di Ferragosto di un anno fa, tanta gente, ma servizio rapido, un fresco da star bene, una piacevole serata.
Se il giorno hai fatto molta piscina termale ad Abano o a Montegrotto l’ideale per recuperare le forze, nel fresco dei Colli.


Itinerari naturalistici e storici nella zona, interessanti da degustare nella calma di un ferragosto fuori dagli affollati schemi e dai circuiti tradizionali incasinati.