Follow by Email

martedì 7 agosto 2012

SPILUCCANDO 8 - Vintage 1997 - Torino


Fra le mie grandi passioni culinarie vi sono anche i patti tipici piemontesi, da gustare in inverno e nelle nebbiose piovose serate autunnali.
Sono appassionato di Bagna Cauda, ma anche della Fonduta con il Tartufo bianco, della battuta di Fassona, dello stracotto al Barolo, del Vitel tonnè e potrei proseguire ancora per molto, con le eccellenze dei piatti piemontesi.

Uno dei principi che ha sempre inspirato la mia scelta in fatto di ristoranti e trattorie è di stabilire prima che cosa voglio mangiare questa volta e su questa scelta cercare il Ristorante giusto.
Credo che ogni trattoria, ogni ristorante ha sue specializzazioni, piatti che sono più riusciti e in cui si sono specializzati e per questo prima meglio scegliere cosa si vuole mangiare e poi orientarsi sul Ristorante opportuno.
Con questa teoria, se in Piemonte ho voglia mangiare una Bagna Cauda o Fonduta con Tartufo di livello vado da Vintage 1997 in Piazza Solferino…..se voglio degustare altre specialità piemontesi vado in altri posti…di cui vi parlerò in seguito.
Vintage 1997…..un posto vecchio Piemonte…..velluto rosso alla pareti…mobili di antiquariato, tavoli ben distanziati, mise in place accurata, servizio inappuntabile.
Una Bagna cauda ricca e particolare, molto diversa dall’uso del tradizionale pèila, un piatto spettacolare da vedere e da degustare… molte qualità di verdure ed ortaggi, non mancano i gobbi di Nizza Monferrato, i Topinambur, i peperoni….  disposti a raggiera su un enorme piatto, irrorato dalla Bagna, ben equilibrata e delicata.
Un cult per la Bagna, e il nostro sussiegoso Oste ha la fissa (molto interessante) degli Oli italici…una grande collezione….il meglio della produzione italiana…e vi è da litigare se gli parli degli Oli di Lucca, come de best…..non è d’accordo, il tapino.
Per i Lucchesi da visitare Palazzo Madama e l'ascensore ultramoderno che all'interno di una delle Torri medievali, conduce ai piani museali superiori e ad una vista su Torino, mozzafiato.....ho detto Lucchesi perchè la Torre Guinigi e la meravigliosa vista dall'alto del centro storico di Lucca, sarebbe assai più valorizzata, con un ascensore identico.
Ma si sà a Torino sono mezzi Francesi e loro, monumenti, vini e formaggi li sanno valorizzare....noi italici, lucchesi in testa, siamo provinciali e immobilisti.