Follow by Email

sabato 2 marzo 2013

PIO, ce l'abbiamo fatta


PIO, ce l’abbiamo fatta….siamo partiti.
Giovedì alla inaugurazione oltre 700 persone…..grande pubblico, tanti amici, tanti curiosi, tanti Morianesi.
Siete stati magnifici e spero che siate rimasti contenti dei prodotti che vi abbiamo fatto degustare, realizzati dal nostro Cuoco Emiliano Ducci.
Fra le autorità presenti il Presidente della Provincia, Baccelli, il Consigliere Regionale Remaschi, il Presidente della Camera di Commercio Guerrieri e il Segretario Generale Camisi, e quello di Pisa, Martelli, il Presidente della Confesercenti Cesaretti e dei Comics Caredio con l’.ad. Di Grazia e certamente altri che non abbiano riconosciuto e ce ne dispiace.
Ringrazio anche loro per l’amicizia e l’attenzione prestata.
Un abbraccio alle famiglie Pucci e Barsotti, i proprietari dell'immobile e delle licenze, per i loro quarant'anni di lavoro che ha reso famoso PIO ma anche per l'aiuto e la comprensione data, li voglio ricordare per nome Paolino, Guglielmo, David, con dedica speciale alle tre donne della famiglia: la "meglio" di tutti Maria Pia, l'anima del vecchio PIO ma nostro assoluto indispensabile aiuto per riuscire a partire, Gabriella la mente di tutta questa operazione, coraggiosa e determinata, Vittoria...la nostra Mascotte....
Tanta gente dicevamo e tante auto….la fila arrivava oltre un km da PIO, abbiamo disturbato certamente la quiete del placido Morianese, mi scuso con tutti, ero un evento eccezionale e lo è stato in tutto, ringrazio il Presidente del Comitato Morianese, che ci ha tanto aiutato, il Presidente della Società Sportiva Morianese, per l’uso del loro parcheggio e quello della Cooperativa SAPO, sia per il parcheggio che soprattutto per il rapporto di lavoro, di fornitura di frutta e verdura dei loro campi che sono alla base della Cucina di PIO: tutto a Km zero.
Ringrazio i produttori che hanno aderito al nostro Food and Wine e soprattutto gli amici di sempre, Rolando e Elso Bellandi con gli splendidi prodotti delle Pianacce e l’aiuto dato, l’amico Baldaccini con il suo Olio eccezionale e la Contessa Gambaro i cui Oli e Vini sono la base della nostra Cucina, le altre fattorie, che non possono nomare tutte, che ci sostengono con i loro prodotti, ringrazio i fumatori del Sigaro Toscano, Antonella, fra tutti per la collaborazione data e per quella da dare: vogliamo che PIO diventi Sigaro Toscano trandly, perchè il Toscano è uno dei simboli storici di Lucca nel Mondo.
L’Osteria PIO ora è aperta, come è aperto il Food and Wine e il BAR Tabacchi, siamo chiusi il Mercoledì e la sera di Domenica.
Faremo tanti eventi, tante iniziative golose, tante occasioni per venirci a trovare, il nostro Motto è: il Futuro della Tradizione a prezzi  popolari e onesti.
Il prossimo evento è per Giovedì 7 a cena e Domenica 10 a pranzo con il Menù speciale, in tutto, anche nel prezzo, dei Giovedì del Gusto della Confesercenti, una occasione per provare uno dei nostri “Classici”.
Invece per l’8 marzo Festa delle nostre amiche donne, una serata a sorpresa…chi vivrà, verrà…. vedrà….