Follow by Email

domenica 19 maggio 2013

FANTASIA E RICERCA STORICA PER L'OSTERIA PIO


PIO PRODUTTORE
Il positivo rapporto di collaborazione con gli agricoltori del Morianese, da Conforti a Biagini, a Dell’Orfanello, a Pucci, a Orsi e altri che si aggiungono settimana dopo settimana, ha fatto scattare una molla nel cervello di Emiliano e Francesco.
Se questi agricoltori morianesi ci portano ogni giorno le loro produzioni migliori a km zero, perché non approfondire questa collaborazione creando insieme una linea di prodotti della campagna di Moriano, che possano conservarsi nel tempo ed essere utilizzati nell’Osteria e nel Food and Wine, in ogni stagione?
Una domanda pleonastica e inutile….ci siamo gettati subito nella nuova avventura.
Abbiamo iniziato con i Carciofini, dell’azienda agricola Biagini di San Cassiano di Moriano, Carciofini che Emiliano ha trattato e messi in barattolo sotto EVO delle Colline Lucchesi.
Adesso stiamo aspettando i Cipollotti lucchesi da mettere sotto aceto… uno dei più storici antipasti lucchesi e la specialità di Maria Pia.
Si sa che l’appetito vien mangiando e stiamo già pensando alle zucchine, melanzane, peperoni e soprattutto ai pomodori, i famosi canestrini del morianese per fare delle conserve di pomodoro da far leccare i baffi in inverno ai nostri clienti.
E poi la frutta per fantastiche marmellate e sciroppi, dalla mitica e rara Pesca morianese, a pere e mele, fichi, susine, cachi, melograni…..per gli ananas occorre aspettare…..assai….
Il progetto è ben più ambizioso, abbiamo coinvolto il nostro amico Rolando il re del famoso Bazzone, per ricercare insieme vecchi salumi e vecchie ricette a base di maiale da riportare in vita e da far provare ai nostri clienti.
E qualcosa di carino c’è venuto in mente…..martedì pomeriggio giorno di chiusura dell’Osteria PIO, in gran segreto, come carbonari, con Emiliano e Rolando e qualche altro “esperto o presunto tale” proveremo a realizzare questa nuova leccornia, se verrà eccellente come crediamo, la lanceremo con Rolando sul mercato e la daremo in anteprima nella nostra OsteriaPIO. Rolando ha già preparato le migliori cosce di cinta e di maiala garfagnina per la bisogna.
Non è finita….. è da tempo che Patrizia ci sollecita a dare lo sguardo sul nuovo continente, dove è di grande moda, un vecchio piatto ebraico, un piatto che sta soppiantando la pizza fra i fast food…..ci siamo mossi e entro fine mese lo faremo provare all’Osteria PIO, perché giusto valorizzare i piatti della nostra tradizione ma una occhiata ogni tanti ai piatti della tradizione di altri popoli, piatti semplici, popolari, forse non è male dare e provare.
Seguite il nostro BLOG www.osteriapio.blogspot.com ne vedrete delle belle e delle…buone…..iscriversi è facile, gratuito e ci si può cancellare con un clik.