Follow by Email

venerdì 25 aprile 2014

Perchè a PIO il Pesce alla Livornese


Molti mi chiedono perché la novità del Pesce all’Osteria PIO e perché cucinato alla Livornese.
Il Pesce da PIO si può trovare solo il fine settimana, da Venerdì in avanti, perché molti affezionati clienti ce lo chiedevano.
Abbiamo iniziato mesi fa con il Cacciucco, senza lische, che fa furori e quando ci siamo posti il problema del pesce in una cucina come la nostra tutta dedicata alla tradizione lucchese, dei piatti di una volta, degli antichi sapori, abbiamo valutato il tutto e concluso che il “pesce toscano della tradizione” è quello cucinato “alla Livornese”.
Il Pesce cucinato a Viareggio e in Versilia è un pesce “nobile”, cucina internazionale, pesce di pregio, pochi piatti della tradizione rimasti in Carta dei loro Ristoranti. Pochi cuochi, Amelio Fantoni su tutti, portano avanti il difficile discorso del pesce povero e delle sue splendide ricette. Il Pesce in Versilia ormai è solo un pesce per una  cucina moderna, ottima, deliziosa, ma fuori dai nostra schemi.
Per questo a PIO, “Pesce alla Livornese”, con una sperimentazione che andrà avanti nel tempo e nella riscoperta degli antichi piatti cucinati con il Pomodoro, l’Aglio e il Peperoncino.
Siamo partiti dal Cacciucco che ci sarà sempre il Venerdì, per andare con le nostre Paste Mennucci al sugo di scorfano e triglia, al sugo “Marsigliese” vongole e cozze tritate, alle cicale e poi scorfano in tutte le maniere, baccalà livornese, triglie, cozze ed anche l’antichissimo nasello alla livornese e  tanto fritto….nobile e povero.
Faremo pochi piatti il Venerdì, due… tre, scegliendo fra questi e fra altri che andremo a riscoprire man mano.
Per il resto PIO è e rimarrà soprattutto una cucina di terra, di tradizione lucchese e garfagnina: Zuppa Vegetariana, Farinata, Tordelli, Ravioli, Tagliatelle alla cacciagione, Baccalà, Rovelline, Carne alla Brace di Manzo e di Agnello, Maiala Garfagnina al forno
Tre le specialità pressoché esclusive: tutti i Salumi del Podere delle Pianacce di Rolando Bellandi, i dolci tutti fatti, inventati o riscoperti da noi, realizzati da Erica, nella nostra cucina, ed i Pecorini da quelli Toscani a quelli Sardi con l’esclusività di un Caprino stagionato Gorropu, acquistato direttamente da un Pastore dell’Ogliastra al confine con i Monti di Orgosolo, a mille metri di altezza, con latte di Capre che vivono libere nei boschi vivici.
E con l’arrivo del bel tempo e della possibilità di mangiare all’aperto (il nostro stupendo pergolato aprirà il 1° Maggio) inizieremo con i vecchi fritti: fritto vegetariano e non, con i meravigliosi ortaggi morianesi,  la tradizionale Pizzella e i nostri Panzerotti.



mercoledì 23 aprile 2014

PIO: un fine aprile scintillante


Una scintillante fine d’Aprile

·       Raddoppiano i “GIRI DI PIO”: al Giro del Mondo a 25 euro e il Giro d’Europa a 22 euro, si aggiungono il Giro del Morianese, a 20 euro tutto vegetariano e il Giro del Mare, 26 euro tutto pesce. Di seguito il Programma completo.
·       Giovedì 24 prefestivo, offriamo il dolce a tutti i clienti della serata.
·       Venerdì 25, Festa della Liberazione, aperti a pranzo e a cena: alla Carta dei Piatti della Tradizione di PIO, aggiungiamo una Carta del Pesce, cucinato alla Livornese: dal Cacciucco, al Gran fritto, dai rossi sughi e allo Scorfano rosso
·       Sabato 26, si consiglia di prenotare al n. 0583 330034 o 348 0533233
·       Domenica 27, Festa di Santa Zita, per onorarla a tutte le signore a pranzo e a cena sarà donato un Fiore.
·       Lunedì 28, siamo aperti con i nostri “Giri di PIO”
·       Mercoledì 30, prefestivo, la nostra Cena per Anteprima Vini della Costa: Menù “Morianese”, tutto Vegetariano, in abbinamento ai grandi Vini della Fattoria Sardi Giustiniani, di San Concordio di Moriano, a solo 24 euro  tutto compreso, il prezzo più basso di tutte le 42 proposte dei ristoranti aderenti all’iniziativa.
Sarà la “prima” del “Gran Fritto Vegetariano”
Il Menù di questa eccezionale cena è allegato.
E’ indispensabile la prenotazione.



Raddoppiano i “Giri di PIO”

Il successo dei Menù a prezzo fisso tutto compreso dall’antipasto al caffè, per degustare le migliori specialità di PIO come

Il Giro del Mondo a 25 euro
 8 portate: fra Salumi del Bellandi, Tordelli di Maria Pia, Zuppa, Farinata, Cacciagione, Risotti, Rovelline, Pollo al Mattone, Baccalà, Tagliata, Agnello ed una degustazione di dolci tutti fatti da noi, Torte co’ becchi, Tarte Tatin, Piatto Forte Lucchese, Latte alla Portoghese, Chocolate Bon Bon, Pio Cake, Crostate.

Il Giro d’Europa a 22 euro
6 portate fra quelle sopra indicate

Ci porta a lanciare altri
due “Giri di PIO”

Giro del Morianese a 20 euro
5 portate tutte vegetariane + una degustazione dei nostri dolci, vino e caffè come sempre

Il Giro del Mare a 26 euro
 5 portate di Pesce e Baccalà + una degustazione dei nostri dolci, vino e caffè

La Carta rimane come sempre,
con tutte le nostre specialità per chi
vuole ordinare solo un piatto o una cena completa, a sua scelta


giovedì 10 aprile 2014

IL PERCHE'

Perchè
Il buon padre di famiglia…
La Mamma amorevole…
I Nonni premurosi…
I ragazzi Rock….
Gli innamorati felici….
Gli amici giramondo…
I gruppi di buongustai……
Vengono a cena all’Osteria PIO???

Perché
I Tordelli sono fatti da noi con 10 uova della garfagnana per ogni kilo di farina del Molino di San Pietro a Vico e nel ripieno solo la migliore carne di manzo e maiale dell’Antica
Norcineria,  prosciutto crudo, bietola, prezzemolo.
Gli Ortaggi, Verdure e Frutta sono a km zero
I Salumi sono del Bellandi di Ghivizzano
Carni e Polli dell’Antica Norcineria
Daino e Cinghiale della Tenuta di San Rossore
Il Pane è dell’Antico Forno di Valdottavo
I Dolci son fatti da noi con farina del Molino di San Pietro a Vico, Uova della Garfagnana, Latte di San Ginese, Cioccolato Fondente a tavolette.
I Vini, tutti al bicchiere, e gli Oli extravergini d’oliva, sono delle vicine Fattorie del Morianese, delle Colline Lucchesi e di Montecarlo
L’Olio in cucina è di Rocchi di Sant’Alessio
I Prezzi popolari con menù tutto compreso da sballo

E’ chiaro ora il Perche’???






martedì 1 aprile 2014

Un anno PIO

PIO anno primo
In questo primo anno di attività abbiamo cercato di realizzare una nuova forma di ristorazione che si fondi su una cura dei prodotti, tutti o quasi a reale kilometro zero, provenienti dal nostro territorio e da aziende lucchesi, valorizzando il più possibile i prodotti del Morianese, dove siamo, terra antica, fra il Serchio e le colline, a grande vocazione agricola, dalla vite all’olivo, ai frutti, agli ortaggi, verde terra produttiva di uno splendore unico.
La nostra meta è la realizzazione di una ristorazione che riscopra e valorizzi i piatti della tradizione lucchese, garfagnina e a volte anche versiliese, realizzati al momento e prodotti da noi, in casa: dai vari tipi di tortelli a tutti i dolci, dando da mangiare ai nostri clienti, porzioni vere, abbondanti, senza economia, perché si torni al ristorante per mangiare bene e non solo per farsi vedere. Non abbiamo nulla contri i precotti, ma noi non li utilizziamo, ci dispiace per chi vuol mangiare velocemente, come ai fast food, noi andiamo con altri tempi, quelli necessari per una cottura lenta e al momento come deve essere la cottura dei cibi espressi.
Abbiamo cercato di valorizzare le produzioni agricole del territorio esaltandole in menù vegetariani, proponendo ottimi Oli extravergini, eccellenti Vini del territorio, con una carta dei Vini sfusi unica nel suo genere.
Ci siamo dedicati alla Cacciagione, tipica della toscana, al Cinghiale e al Daino provenienti dalle cacce di selezione del Parco Regionale di San Rossore e ai Fagiani cacciati in Aziende Faunistiche Venatorie..
Siamo andati alla ricerca di cibi di una volta, ormai rari, o della tradizione di altri paesi o altri popoli, per una voglia di riscoprire la cucina e i prodotti dei nostri nonni in Italia e all’estero: Pastrami e Tonno del Serchio su tutti.
Dopo un anno di esperienza abbiamo deciso di portare questo nostro modo di intendere la cucina in altri settori del variegato mondo dell’enogastronomia.
PIO Servizi a domicilio: un modo originale e diverso, realizzando pranzi e cene a domicilio con i nostri prodotti a km zero, i nostri piatti della tradizione, utilizzando come  mise in place la Carta che a Lucca ha sempre portato ricchezza e lavoro e fa simpatia e semplicità.
I Costi: in questa maniera li abbiamo drasticamente abbassati di circa 80% per questi servizi a domicilio, come li vogliamo chiamare noi, con un termine tutto italiano.
PIO Servizi può realizzare in una Fattoria, in Fabbrica, in una Casa di Campagna, a casa tua o in altro tipo di struttura, pranzi, cene, degustazioni, aperitivi, al banco o al tavolo, con prodotti e piatti della tradizione, semplici, genuini, di grande attrattiva per chi vuol riscoprire e tornare a valorizzare anche in queste occasione la nostra terra e i nostri cibi.
Interpellateci vi proporremo strutture particolari e servizi di grande qualità nella loro semplicità lucchese.
Una particolare attenzione diamo alle cerimonie: Matrimoni, Comunioni, Battesimi, Compleanni con proposte legate alla nostra struttura di San Quirico di Moriano ma anche a strutture esterne, curiose, rustiche, semplici ma sempre di grande originalità ed impatto e soprattutto a costi popolari.
Sentiamoci, vi troveremo la combinazione più giusta, originale, simpatica fra luogo e cibo per le vostre occasioni.

Un modo diverso di fare queste cerimonie, nella semplicità dei posti, nella genuinità dei piatti, nella essenzialità del servizio, nella valorizzazione delle nostre tradizioni e della nostra storia…..la nostra Lucchesità che rifugge dalle esteriorità modaiole per guardare all’essenzialità della nostra vita.