Follow by Email

domenica 21 giugno 2015

Gli Intoccabili.

Le autorità hanno chiuso per tre giorni un Bar in via Calderia, perchè i giovani avventori sostavano in mezzo alla strada impedendo il transito delle autoambulanze, che partivano dalla Piazza della Pupporona, dove sono in sosta, come sempre.
Non voglio entrare nella decisione presa sia perchè non ero presente ai fatti accaduti.
Voglio solo osservare che via Calderia è isola pedonale, non una autostrada.
E' opportuno che le autoambulanze della Misericordia sostino sempre in gruppo in Piazza San Salvatore, in pieno centro storico e che ad ogni chiamata si precipitino a sirene spiegate, di giorno e di notte, nelle vie dell'isola pedonale, rischiando ogni volta di travolgere qualcuno.?
Nessuno vuole spostare la Misericordia dalla sua sede storica, basterebbe spostare solo il parcheggio delle autoambulanze che può benissimo stare fuori o ai margini del centro storico e di lì partire per le emergenze.
Non mi sembra un grande problema, una volta dalla Misericordia partivano a piedi con le antiche portantine e la maggior parte dei lucchesi abitavano dentro le Mura.
Oggi la maggior parte dei possibili "clienti" sono fuori....che senso ha per un incidente sull'autostrada o un ricovero di un Morianese, partire dal centro della città storica a sirene spiegate, facendo slalom fra frotte di turisti e passeggiatori che si arrampicano sui muri per evitare di essere schiacciati?
Le autorità dovrebbero affrontare questo problema, anche se chiudere un povero Bar è facile.....toccare la Misericordia.....un po' più complicato....
francesco colucci