Follow by Email

venerdì 28 ottobre 2016

Buon compleanno a tutti gli amanti dei Comics

Oggi iniziano cinque giorni di grande impegno per tutti i passionisti di Comics and Games, che compiono quest'anno 50 anni.
Un grande percorso, una lunga vita, con momenti di passione, di sofferenza, ma anche di grande gioia, di grandi successi, come nella esistenza di tante persone.
Mi sono occupato per tanti anni, anni anche difficili, dei Comics che credo mi si possa perdonare un atto di presunzione e di orgoglio, che faccio con il cuore:
Dare un enorme ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile questo grande compleanno, scusandomi se la memoria di un vecchio possa aver dimenticato qualcuno:
Dal Sindaco Martinelli, che ne consentì la prima edizione, a Traini, a Barsotti, a Sesti, al Commissario Lococciolo, che ci consentì di spostare i Comics nel centro-storico nel 40° anno, per poi rimanervi, ai Sindaci, agli amministratori, ai funzionari del Comune e gli altri enti, che negli anni hanno perseverato nell'impegno, agli Sponsor che hanno aiutato, agli attuali grandi attori dei superbi successi dell'ultimo decennio: su tutti, Caredio e Genovese, ma anche Vietina, Russo, Di Grazia, Parenti, Dani e tanti altri.... perdonate se non posso ricordarmi di tutti.
Un grande ringraziamento deve andare anche ai due milioni di persone e passa di giovani e meno che sono venuti a Lucca, gioiosi ed educati, con il sole e con la pioggia, alle migliaia di comparse lucchesi che negli anni hanno costituito  il braccio dell'organizzazione, facendo funzionare tutto al meglio, a tutti coloro che hanno avuto e hanno un maggior lavoro, dai servizi pubblici ai privati non scordando le migliaia di lucchesi che pazientemente sopportano i disagi dell'affollamento.
Ricordare chi nel passato ha fatto e nel presente fa tutto il possibile per il successo del più grande, più internazionale, evento che Lucca ha mai avuto, mi sembra doveroso, nel giorno del 50° compleanno.
Non competerebbe certo a me farlo, ma visto che nessuno lo fa, si dovranno accontentare del mio ringraziamento, da semplice cittadino lucchese, innamorato della sua Lucca.

francesco colucci




sabato 15 ottobre 2016

Acquedotto del Nottolini: tanto tuonò che piovve...ro alberi......!!!

Molte volte sono intervenuto sia pubblicamente che con lettere al Comune e alla Soprintendenza per denunciare il pericolo che correva l'acquedotto monumentale del Nottolini a causa di alberi enormi cresciuti sia sul terreno pubblico che su terreni privati e che minacciano la stabilità del Monumento.
Alcuni pioppi poi appoggiano pericolosamente le loro chiome sul camminamento alto, rischiando di travolgerlo, ma già hanno spostato la pendenza di alcune colonne.
Inoltre avendo gli alberi invaso la fossa demaniale di scolo delle acque, le stesse allagano la base del monumento contribuendo a mettere a rischio la stabilità dello stesso.
Ieri sotto l'impeto del vento e della pioggia è cascato uno di questi alberi, uno non molto grande, che però ha devastato il tetto di una costruzione adiacente l'acquedotto, bloccato la via pedonale che dal Tempietto porta alle sorgenti delle Parole d'Oro, scalfito una colonna dell'acquedotto.
E' andata bene che non vi sono stati altri danni questa volta....la prossima non so se saremo così fortunati.
Spero che il pericolo corso faccia muovere il culo al Sindaco Tambellini per intervenire a preservare uno dei monumenti più significati dell'ingegno dei nostri nonni.

francesco colucci