Follow by Email

domenica 13 novembre 2016

Lucca: i due candidati dietro l'uscio.....

Sono ormai mesi che sulle prossime elezioni al Comune di Lucca, aleggiano due "candidati ombra" autorevoli, con buone possibilità di vittoria, ma per ora cocciutamente.... solo sull'uscio.
Uno per il centro-sinistra l'altro per il centro-destra.
Hanno molto in comune. Una lucchesità insistita, presenza, moderazione, capacità, posizione sociale, autorevolezza. Due ottime candidature, due possibili ottimi Sindaci.
E allora? ancora grande indecisione, per fattori oggettivi diversi ma reali.
Nel centro-sinistra uno scarso Sindaco uscente vuole la ricandidatura, forte di una masnada di supporter Lefebevriani, evocanti la fine di Sansone.
Nel centro-destra l'unica cosa che esista di organizzato è l'odio personale fra loro e un Candidato Sindaco, sia pure "tecnicamente" unitario, dovrebbe costruire da solo una costosissima macchina elettorale, per avere possibilità di vittoria.
Per questo ambedue, recentemente ri-sollecitati a scendere in campo, hanno preso tempo, per aspettare il risultato del Referendum.
Siamo tutti in attesa delle loro decisioni...anche se, per esperienza, le candidature evocate e sofferte, raramente si concludono positivamente, con un finale classico: Vorrei.... ma non posso.
Esiste poi un fatto nuovo sulla scena lucchese.
I 15 Comitati di Liberi-SI di Lucca, che hanno in Marcello Pera, il Leader Nazionale, stanno incontrando uno inaspettato successo di adesioni e consensi, tali da far ragionare, se sia giusto considerare conclusa il 4 dicembre, l'attività organizzativa messa in piedi o dare un seguito a questo movimento spontaneo della società civile lucchese, fuori dagli schemi partitici, di destra e sinistra, per irrompere a scombussolare giochi e giochetti stucchevoli, sul futuro di Lucca.
Chissà...chi vivrà...vedrà.....