Follow by Email

mercoledì 8 marzo 2017

8 marzo, festeggiamo una donna Sindaco di Lucca

Marcello Pera ha detto al Tirreno: "sogno una Lucca fiera amministrata da una donna", una grande aspirazione, una eccellente intuizione che io credo fermamente sia un sogno realizzabile: Un Sindaco di Lucca donna, come mai vi è stato.
Una candidatura donna, autorevole, di esperienza, manager comprovata, potrebbe veramente costituire il "nuovo" che in molti auspicano per il Comune di Lucca.
Facciamo che questo 8 marzo non sia solo il solito rituale asettico ma sia il trampolino di lancio per una candidatura donna a Sindaco di Lucca.
Sarebbe veramente un fatto eclatante nel panorama politico lucchese: spesso chiuso, bigotto, di casta.
Una soluzione donna potrebbe anche essere lo stemperamento della contrapposizione sterile fra estrema destra e estrema sinistra, per una conduzione che valorizzando le qualità femminili della temperanza e della concretezza, si ponga al centro dello schieramento politico lucchese, realizzando quel laboratorio più volte cercato altrove e ormai non più procrastinabile.
Potrebbe essere la chiosa dell'affermazione: "Le donne non sono il problema, ma la soluzione del problema"

Non tocca a me, uomo, alcune volte anche un po' maschilista invero, avere l'ultima parola, posso solo affermare che il destino delle donne è nelle loro mani, nella loro testa, non solo oggi, ma tutti i giorni.
Allora, giorno dopo giorno, si senta forte e convinta la loro voglia di affermazione..

francesco colucci