Follow by Email

lunedì 22 novembre 2010

La rotonda del Giannotti.......diventerà quadrata??

Le polemiche infuriano sulla riduzione della rotonda del "Giannotti" per far posto ad una manciata di parcheggi.
Sono fra quelli che sono stati contrari a questa soluzione, anche come Opera delle Mura, perchè temo che si peggiori la visibilità di una delle più belle Porte rinascimentali delle nostre Mura.
Una contrarietà "culturale" a pelle, perchè fin che non si è visto il risultato finale non è possibile valutare se vi è stato e in che misura un danno di immagine al Monumento.
Per cui mi sembrano anche esagerate le polemiche sui lavori, la richiesta di intervento della Magistratura, della Soprintendenza, ....Lucca non cambia mai, qualunque cosa tocchi....vien fuori un putiferio.
Mi sembrano più gravi altre cose: la costruzione di centinaia di appartamenti, distruggendo una Villa quattrocentesca sul Viale Luporini, il tutto in un silenzio assordante; la costruzione di interi "villaggi" a San Concordio (ex filanda) senza che il quartiere sia dotato di infrastrutture di collegamento con la città, anzi sopprimendo l'unica comoda che c'era; l'assenza di soluzioni contro il traffico pesante sulla circonvallazione, (perchè non proibire l'accesso alla circonvallazione dei mezzi pesanti, come fatto da Altopascio?) visto che i progetti di nuova circonvallazione ancora allo stato embrionale e quindi ci vorrà anora almeno un lustro per vavere la nuova??
Per i parcheggi non posso che confermare le miei idee, solo mie personalissime idee, non posizioni politiche. Idee che ho diritto di esprimere sul mio blog, anche se sono invise a tutti o quasi:
1- Vanno fatti parcheggi sotterranei in città e sulla circonvallazione, cosi si è fatto in tutte le città storiche: Roma, Milano, Verona, ecc. anche li, scavando si sono trovato reperti storici, con i quali si sono fatti Musei, per valorizzare i ritrovamenti, che altrimenti rimarrebbero sotto terra, mettendo i reperti a fruizione di tutti con vantaggi anche economici, per la città in termini culturali e anche del turismo.
2- Non si può continuare a considerare "un diritto" dei residenti che sono una minoranza del Comune a "insozzare" permanentemente vie e piazza del centro storico con le loro auto. Le auto dei residenti debbono trovare posto a pagamento nei parcheggi sotterranei come quello pressochè vuoto di via dei Bacchettoni oppure all'aperto sulla circonvallazione, liberando le Piazze e le vie di pregio dalla auto permanentemente in sosta.
3- Per le zone periferiche del centrostorico quelle di minor pregio, i parcheggi debbono essere a disposizione a orario e a pagamento di tutti i residenti del comune, dei visitatori e dei turisti, che hanno diritto a vivere il centro storico, che non può essere appannaggio solo di chi ha acquistato un monolocale in centro.
4- E' una questione direi di giustizia sociale, di uguali diritti di tutti i cittadini. Chi da agli abitanti di San Cassiano, di Sant'Anna, di Santa Maria del Giudice e così via il posto macchina gratuito e vicino casa, come diritto??
5- Il problema dei parcheggi a Lucca non può essere risolto con interventi spot: pochi posti qui, altri pochi la: vanno fatti i parcheggi sotterranei, in più punti del centro storico, vicino alle porte. L'idea di tanti anni bloccata dai soliti "non si tocca nulla" era giusta: fare un grande parcheggio sotterraneo davanti porta a Vapore, dove è asfalto e sotto il Cavallo che non ce la fa più a stare in piedi.
6- a proposito del Cavallo e del suo Cavaliere, Vittorio Emanuele II, Re dell'Unità d'Italia che festeggeremo nel 2011, non si potrebbe togliere tutto per portarlo al restauro, da fare magari con i fondi della ricorrenza anzichè fare inutili feste e mostre? Così si toglierebbe quella orrenda transenna, quella muraglia, questa sì gia deturpante da anni (sei) una bellissma porta rinascimentale e si festeggerebbe in maniera costruttiva l'Unità d'Italia.
7. Finisco con una domanda: ma la terza corsia dell'autostrada Lucca Firenze che fine ha fatto? come mai non se ne parla più? avete provato ad andare a Firenze?  Questa autostrada fu costruita da Mussolini negli anni trenta, è stata una delle prime d'Italia. Ora mi sembra una delle ultime..........