Follow by Email

giovedì 18 agosto 2011

INAUGURAZIONI ALL'ORTO BOTANICO

L’Opera delle Mura presenta una nuova Collezione di varietà orticole locali coltivate in Lucchesia: un Progetto per la conoscenza della Biodiversità agraria.
All’Orto Botanico di Lucca, in stretta collaborazione con la Regione Toscana e grazie all’impegno del tecnico incaricato (Dr.ssa A. Sani)dei giardinieri dell’Orto e della ditta Gargini di Lucca è stata allestita una collezione di varietà locali di interesse agrario tipiche, spesso esclusive della Lucchesia, molte delle quali da tempo pressoché dimenticate.

In alcune parcelle della “Scuola botanica” sono state sistemate 44 varietà ortive tutte iscritte al Repertorio Regionale delle Specie Erbacee: di queste si ricordano le diciotto varietà di fagioli a rischio di estinzione, le zucche e i vari tipi di mais della Garfagnana, il pomodoro canestrino, il pomodoro fragola, i cavoli e il raro “Pastinocello”,una varietà di carota un tempo coltivata in alcune frazioni dei comuni di Stazzema e Pietrasanta.
Con questa nuova collezionel’Orto Botanico, in osservanza degli obiettivi della stessa Regione Toscana, si prefigge di diffondere la conoscenza sulla tutela e conservazione della biodiversità anche in campo agrario, ma anche di favorire la reintroduzione di queste varietà nell’agricoltura locale ed anche nella cucina tipica della Lucchesia, per preservare le specificità e le tradizioni del nostro territorio.

La collaborazione tra Orto Botanico e Regione Toscana è ormai consolidata da anni: l’Orto è anche sede operativa di una delle Sezioni della Banca Regionale del Germoplasma (la Banca dei Semi ex ARSIA), nella quale, mediante la conservazione ex-situ, viene garantita la tutela delle risorse autoctone regionali.
La inaugurazione al pubblico di questa nuova Collezione è prevista per

Martedì 23 agosto alle ore 12, all'Orto Botanico di Lucca.
Vi aspettiamo