Follow by Email

sabato 26 novembre 2011

INCONTRO FRA SOPRINTENDENZA E OPERA DELLE MURA

Si è tenuto nella sede dell'Opera delle Mura, l'atteso incontro con la Soprintendenza ai Monumenti di Lucca.


Ieri il Sindaco Mauro Favilla aveva ricevuto il Presidente dell'Opera Colucci, per farsi relazionare su i temi dell'incontro e per dare le sue indicazioni.

All'incontro, l'Ing. Cecati, per la Soprintendenza e per l'Opera, il Presidente Colucci, il consigliere Croci, il geom. Lombardi e Patrizia Bertini.

In una atmosfera di proficua cordialità si sono affrontati, in quasi tre ore di incontro, tutte le problematiche urgenti, ma anche le prospettive a più lungo termine.

E' stato concordato un iter approvativo molto snello per le urgenze e gli interventi minori, più approfondito e studiato per quelli più rilevanti.

E' stata decisa anche una collaborazione tecnica, fra Soprintendenza, Comune e Opera, per accelerare e migliorare la preparazione dei Progetti posti all'approvazione.

In particolare è stata definita una nuova procedura per riprendere la pulizia dei parati delle Mura, con la realizzazione di schede tecniche, prima di ogni intervento, che vedrà l'assistenza della Soprintendenza.

Sono stati definiti i miglioramenti da apportare ai nuovi cartelli storici da inserire sulle Mura e finanziati dalla Fondazione Banca del Monte e le procedure approvative che consentano l'inizio dei lavori per il mese di gennaio 2012.

Per la ristrutturazione della salita del CISCU, che dovrebbe essere realizzata con gli alberi messi a disposizione dalla Sofidel, si sono concordate le procedure tecniche e le modifiche progettuali, per l'approvazione. Anche questi lavori partiranno all'inizio dell'anno.

E' stato dato il via anche al Progetto per la realizzazione di copie delle antiche Arme, in collaborazione con il Liceo Artistico lucchese ed il suo Preside. Arme che anticamente erano poste sulla punta dei Baluardi e che al momento sono disperse, in varie collocazioni.

E' stata comunemente valutata assai negativamente l'occupazione abusiva ed il degrado sotto il baluardo San Salvatore e appena arriverà la richiesta ufficiale delle Soprintendenza, si provvederà immediatamente al recupero conservativo del sotterraneo, con la chiusura temporanea dello stesso.

E' stato lungamente discusso il problema dei WC sulle Mura, profondamente sentito dalla cittadinanza e per i quali vi è a disposizione uno Sponsor d'eccezione. Si sono riscontrate alcune convergenze e è stato deciso di approfondire il tutto, in un ulteriore colloquio, già fissato per i primi di dicembre.

Sono stati anche affrontati temi più impegnativi e di non immediato intervento, quali le ricuciture dei mattoncini dei parati distrutti dalle intemperie, la regimentazione delle acque di superfice sui Baluardi che stanno creando danni ai sotterranei, la riduzione dell'asfalto per dare più agio alle alberature, la valorizzazione delle Mura in vista del 2013, guardando, non alle ormai note città murate europee, ma puntando ad est, da Gerusalemme alla Siria per andare verso la Cina, lungo la via della Seta. Pochi eventi, ma di grande spessore culturale e storico.

Al termine dell'incontro è stato concordato un incontro periodico fra Soprintendenza e Opera, per tenere monitorati i problemi emergenti, per programmare il lavoro, per utilizzare al massimo le professionalità della Soprintendenza in forma collaborativa con l'Opera e di questa disponibilità il Presidente Colucci ha ringraziato l'Ing.Cecati.