Follow by Email

domenica 4 marzo 2012

E ORA I LAVORI SUBITO!!!!


L’importante accordo siglato fra Comune, Provincia, Regione, Fondazioni bancarie, Camera di Commercio, per le Mura di Lucca, conclude una prima fase di lavoro per il Consiglio dell’Opera delle Mura (Bruciati, Croci, Giorgi, Favilla).

L’Opera delle Mura, organo tecnico del Comune, preposto alla conservazione e valorizzazione delle Mura, delle Torri e dell’Orto Botanico, ha ricercato, da un lato, attraverso una politica aggressiva di comunicazione, di sensibilizzare la società lucchese sul problema indifferibile del restauro conservativo delle Mura, alle soglie del loro 500 compleanno, dopo decenni di assenza di interventi significativi sul Monumento e dall’altro di predisporre Progetti di massima per il restauro, individuando i lavori da fare e le urgenze necessarie.

Firmato ora l’accordo fra gli Enti, per il finanziamento, l’Opera delle Mura, indirizzerà la sua prossima attività, oltre quella di Istituto dell’ordinaria manutenzione, ad aiutare, sollecitare, sorvegliare che i lavori necessari inizino velocemente e che prosegua il rapporto collaborativo fra gli Enti firmatari.

In particolare ritengo che i lavori, una volta confermate le priorità scelte da Comune e Opera, debbono essere appaltati dalle Fondazioni Bancarie, perché le loro procedure potranno consentire la ricaduta dei lavori sulle imprese lucchesi, portando benefici in questo momento di crisi.

Mi auguro che i tecnici della Provincia, a breve sgravati dai compiti di Istituto, siano impegnati nelle future progettazioni esecutive, lasciando ai tecnici dell’Opera il controllo sui lavori stessi.

Occorre assolutamente evitare che i soliti intralci burocratici, la rivendicazione delle varie competenze, fra enti, portino a tempi di realizzazione degli interventi non accettabili, come spesso accade alle grandi Opera Pubbliche.

A questi due ardui compiti ci dedicheremo con passione come Opera delle Mura, nei prossimi mesi.

Francesco Colucci, presidente Opera delle Mura di Lucca