Follow by Email

sabato 25 maggio 2013

Un po' di New York da PIO

Vi avevo annunciato che stavamo per presentare un paio di iniziative legate all'enogastronomia internazionale.  Sempre prodotti tipici popolari, come è nello stile di PIO, veramente particolari ed eccezionali.
Niente "puzza sotto il naso" e gigionerie per ricchi, ma onesti prodotti di contadini o artigiani e di grande novità nel mondo.....prodotti ricchi di storia e tradizione legati alla cultura di un popolo e sopratutto di grande diffusione, popolari, dal costo molto CIP.
Presenteremo nei prossimi giorni da PIO, sia All'Osteria che al Food and Wine, il PASTRAMI un antico cibo ebraico che è è enormemente popolare negli Stati Uniti, da Boston a San Francisco e sopratutto per le vie e per il locali popolari di New York, tanto che viene anche chiamato New York Pastrami.
Storia del Pastrami secondo Wikipedia:  Il Pastrami è un piatto originario della cucina Ebraica proveniente dai Balcani e Medio Oriente (Turchia, Romania, Israele,etc.), originariamente utilizzato come mtodo di conservazione della carne prima che fosse usata la refrigerazione.
Il metodo di conservazione del prodotto consiste nel mettere la carne cruda sotto salamoia, poi essiccarlo, condirlo con varie spezie (aglio, coriandolo, pepe nero, paprika, chiodi di garofano) e infine affumicarlo e cuocerlo a vapore.
La carne utilizzata è solitamente manzo e precisamente la parte ombelicale per il suo basso costo, ma in Romania sono utilizzate anche carni di maiale e montone.
Si presenta come il carpaccio o come il prosciutto e cioè in fettine molto sottili con varie salse associate o verdure come cavolo e crauti.
È molto utilizzato anche negli Stati Uniti d'America essendo stato importato dagli immigrati all'inizio del XX secolo, soprattutto come street food, dove viene mangiato con due fette di pane di segale oppure come guarnizione per insalate e hamburger. Le variazioni e gli accostamenti sono molto vari vista la sua semplicità e il facile accostamento gastronomico con verdure e salse ma anche servito in ristoranti etnici specializzati.

Da PIO chiameremo questo particolare prodotto NEW YORK PASTRAMI PIO e sarà degustabile sia al Food and Wine (Alimentari di PIO) fra due fette di pane scuro e senape, sia all'Osteria in un piattocon insalata e salse realizzate dal nostro Emiliano. 
Il costo di entrambi, panino o piatto, sarà CIP, molto basso e consentirà a tutti di poter degustare una delle meraviglie culinarie popolari del Mondo.
In Italia non credo si possa degustare in molti posti ancora e quindi da PIO presenteremo una prodotto ed un piatto veramente raro, ma popolare che potremo degustare senza andare a NewYork.
La nostra intenzione è di presentare questo Pastrami per tutti coloro che la domenica tornando dal Mare vogliono mangiare qualcosa di veloce e non caro e non vogliono mangiare la solita Pizza ed allora a questi dico: venite da PIO a degustare il Pastrami.
Devo infine ringrazia l'amico Rolando Bellandi il guru del Prosciutto Bazzone, che ha trovato i rari produttori italiani del Pastrami e che forse insieme lanceremo in Toscana.