Follow by Email

domenica 10 aprile 2016

Non ho simpatico Renzi...ma ora va aiutato

Da lucchese, non ho simpatico Renzi, un fiorentinaccio arrogante e presuntuoso, da Socialista Riformista, non mi piace questo PD, ancora troppo infarcito da Catto-comunisti militanti e  Leninisti in trincea, ma nella situazione politica attuale dico come scrisse nel 1948 il grande socialista Gaetano Salvemini, poi ripetuto dal "maestro" Montanelli: tappiamoci il naso e .........
Oggi penso avrebbero detto:  tappiamoci il naso e diamo una mano al Governo, sia pure su alcune cose, limitate, perché occorre respingere i rigurgiti del vecchio modo di fare politica: Inchieste giudiziarie a tempo, con processi pubblici in fase di istruttoria che non andranno mai a sentenza o con sentenze assolutorie in tempi biblici, con le veline delle intercettazioni "fasulle", non certo utili all'accertamento della verità, ma solo a creare diffamazione strisciante, con il cavalcare di Referendum senza costrutto, andando a ricercare i peggiori istinti nella "pancia" di un popolo sensibile, perché troppe volte imbrogliato e deluso.
Un copione già visto troppo volte, contro Craxi e contro Berlusconi, con un intreccio fra alcuni settori della Magistratura, dei Mass Media, di alcuni Poteri dello Stato, deviati.
NO, non ci sto, da vecchio Socialista, da persona che ha pagato sulla sua pelle queste situazioni:
dico NO, dobbiamo reagire a tutto questo!!
Dobbiamo dire basta a questo modo oscuro di "contro potere" che interviene impropriamente e anche peggio, alla bisogna, nella gestione della Politica Italiana.
Non voglio certo diventare Renziano e sostenitore di questo PD, ma abbiamo l'occasione ora di fare qualcosa di concreto per respingere questi tentativi di riportarci indietro nella politica dei complotti e delle veline, senza compromettere la propria fede:
Non andiamo a votare il Referendum domenica prossima, tanto è un Referendum inutile, stupido, contro la ripresa economica e l'occupazione dei giovani.
Una astensione molto alta, darà un segnale che il Paese ne ha piene le scatole di questi vecchi metodi, di complotti per riportarci nella mani di Comunisti trinariciuti, che stanno sparendo in tutto il Mondo, ma non qui, perché più che Comunisti sono un Comitato di Potere, con alleanze Istituzionali, difficile da estirpare dalla politica italiana.
Ma dobbiamo provarci!!!! Domenica 17 tutti a casa.....!!!! 

francesco colucci